Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Episodio INVERNALE di breve durata sull'Italia

L'inverno ruberà la scena all'autunno per qualche giorno, favorendo un calo delle temperature e determinando maltempo su molte regioni, martedì anche un po' di neve sino a quote molto basse al nord. Poi torneranno scenari autunnali.

Prima pagina - 17 Novembre 2018, ore 07.53

SITUAZIONE: una massa d'aria più fredda raggiunge da est la nostra Penisola accompagnata da una sostenuta ventilazione orientale; essa andrà a determinare dell'instabilità anche spiccata al sud, sulle Isole Maggiori e sul medio Adriatico. Altrove si avvertirà comunque una diminuzione delle temperature.

EVOLUZIONE: lunedì un vortice ciclonico in quota raggiungerà il nord, approfondendo una depressione sul Mediterraneo centrale che favorirà un netto peggioramento del tempo al centro e al sud, martedì anche su gran parte del nord.

PRECIPITAZIONI: tra lunedì e martedì risulteranno abbondanti al centro e al sud, mentre al nord la presenza di aria ancora fredda favorirà nevicate a quote molto basse nelle Alpi, sul Trentino Alto Adige, il Cadore e soprattutto l'Emilia occidentale, dove la neve potrà raggiungere anche le quote pianeggianti.

RITORNO all'AUTUNNO: l'episodio invernale si concluderà già mercoledì con l'allontanamento del vortice freddo verso l'ovest del Continente e l'inserimento di aria sempre più mite sul Mediterraneo. Il resto della prossima settimana vedrà ancora il passaggio di qualche impulso instabile associato ad alcune precipitazioni, ma in un contesto più mite, tipicamente autunnale.

FINE MESE: quasi tutti i modelli hanno ridimensionato l'evoluzione fredda prevista alla fine del mese. L'anticiclone in sede anomala a ridosso della Groenlandia non avrebbe più una grossa influenza nel forzare l''aria fredda a rovesciarsi verso sud dal Polo in direzione del centro Europa; emerge invece chiaramente la volontà delle correnti atlantiche di riportare in auge la classica corrente mite da ovest, accompagnata da depressioni che potrebbero certamente catturare aria fredda da nord, ma a latitudini ben più alte delle nostre. Insomma l'autunno sembrerebbe avere ancora molte cose da dire sul nostro Paese.

OGGI: al nord nuvolosità irregolare con addensamenti più importanti su ovest Alpi, dove saranno possibili anche sporadiche precipitazioni nevose oltre i 1000m; al centro instabile sulla Sardegna con locali rovesci, variabile altrove con addensamenti più compatti su Marche ed Abruzzo, dove potranno intervenire alcune precipitazioni, nevose oltre i 1200m sul comparto appenninico. Al sud nuvolosità irregolare con precipitazioni quasi tutte concentrate sul settore jonico e sulla Sicilia in un contesto di generale variabilità. Possibili temporali sulle coste joniche della Calabria, del Golfo di Taranto, sul Salento e sull'est della Sicilia. Ventoso al centro e al sud, temperature in diminuzione.

DOMANI: situazione pressoché simile con precipitazioni concentrate soprattutto su medio Adriatico, estremo sud e Sardegna, possibili temporali sulle coste joniche, altrove nuvolaglia irregolare ma tempo asciutto, ancora un po' più freddo ma niente gelo in pianura nemmeno al nord. Deboli nevicate sull'Appennino abruzzese oltre i 1000m.
 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum