Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

EDIZIONE STRAORDINARIA: il meridione "brucia": 46°C ad Augusta, 45°C a Bari, nei prossimi giorni meno caldo su tutto il Paese

Incredibile giornata africana sulle regioni centro-meridionali, cade il record storico di Bari, eppure questa non è garanzia di stabilità estiva. Il fenomeno è stato favorito da un'ostinata persistenza di una saccatura sul settore centro-occidentale del Continente. Nei prossimi giorni meno caldo ovunque e dai primi di luglio probabili piogge temporalesche.

Prima pagina - 25 Giugno 2007, ore 16.22

Queste le temperature registrate nel centro-sud del Paese alle 14.30 Bari 45° Amendola 44° Catania 43° Lecce 43° Palermo 43° Trapani 41.0° Crotone 41° Brindisi 40° Messina 39° Pantelleria 39° Gioia del Colle 36° Ustica 36° Eoma Ciampino 35° Perugia 35° Rieti 35° Gela 35° Viterbo 34° Frosinone 34° Latina 34° Reggio Calabria 34° Napoli 33° Arezzo 33° Alle 16 sono stati raggiunti i 46°C ad Augusta (Siracusa). VALORI DA RECORD Valori ragguardevoli, da record in alcune località, vicine al record in altre. Situazione bollente soprattutto in Puglia e Sicilia. Per fortuna a Palermo e Crotone l'umidità si aggirava su valori prossimi allo zero (8-10 per cento) ma già a Reggio eravamo sul 50 per cento. L'anticiclone africano è stato quasi istigato da un'ostinata circolazione depressionaria sul centro Europa a spingere la sua bolla rovente verso le nostre regioni centro-meridionali. Giorni e giorni con correnti meridionali e l'azione del Favonio indotto dalla ricaduta del vento in presenza di catene montuose hanno spinto la temperatura sino a questi livelli. Intendiamoci: rispetto alle risalite calde degli anni 80 non c'è molta differenza in quota, la differenza al suolo è invece stata imposta dall'urbanizzazione e dunque dal cemento, ecco perchè seguitiamo a stabilire nuovi record termici. LA CALURA STA PER ATTENUARSI Ora la spinta meridionale delle correnti si va esaurendo, dalle prossime ore passeremo a più confortanti correnti occidentali che riporteranno la temperatura, sia pure piuttosto lentamente, entro valori complessivamente normali per il periodo, a partire da Sardegna e regioni centrali. Come mai al nord la calura non è stata devastante come in altre occasioni ci si chiede. La risposta è semplice: per fortuna il vortice non ha affondato la sua saccatura in modo più netto verso l'Algeria o il Marocco e dunque l'aria calda non ha avuto lo spunto necessario per risalire ulteriormente verso nord. NON E' UNA SITUAZIONE ESTIVA CLASSICA Al contrario di quanto possiamo pensare non è una situazione che indica stabilità; contrasti termici così vivaci tra le latitudini mostrano piuttosto una stagione inquieta che non andrà normalizzandosi nemmeno nei prossimi giorni. PROSPETTIVE L'anticiclone delle Azzorre farà solo una modesta comparsa alla fine del mese a chiudere una fase di venti sostenuti da ovest-nord-ovest che traghetteranno finalmente aria fresca ma che non porterà precipitazioni. TEMPORALI DEI PRIMI DI LUGLIO Invece con i primi di luglio ecco arrivare una nuova depressione dall'Atlantico che ha tutta l'intenzione fi infilarsi nel Mediterraneo portando da lunedì 2 piogge temporalesche un po' ovunque a partire dal nord ed una generale ulteriore rinfrescata. NESSUNA NUOVA ONDATA DI CALORE IN VISTA Dunque nessuna nuova ondata di calore in vista almeno per tutta la prima decade di luglio. A nostro avviso oltretutto quella che ha vissuto il sud, come ribadito già più volte, rimarrà probabilmente la più forte ondata di caldo di questa stagione 2007. NOTA: oggi la tradizionale rubrica "la sfera di cristallo" sarà on-line solo in formato video.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.10: SS16 Adriatica

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 804 m dopo Incrocio Bari/Svincolo Pe..…

h 13.05: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Rovereto Sud-Lago Di Garda Nord (Km. 166,7)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum