Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

EDIZIONE SPECIALE: tutta la NEVE che ancora deve arrivare...e lo show delle perturbazioni in arrivo!

Ultime 48 ore di freddo intenso per gran parte d'Italia, poi rimarrà confinato solo al nord, prima di attenuarsi del tutto da sabato. Le nevicate previste si attiveranno da mercoledì sera tra nord-ovest e centro, poi si localizzeranno al settentrione, per lasciare posto alla pioggia nella giornata di venerdì. Dal fine settimana show di perturbazioni sull'Italia, in un contesto mite.

Prima pagina - 27 Febbraio 2018, ore 12.04

PREMESSA
L'inverno è ai titoli di coda, dopo aver sferrato un attacco di quelli robusti, che lasciano il segno, anche se di brevissima durata. Si congederà comunque con un'ulteriore nevicata, che stavolta colpirà soprattutto il nord, ma anche diverse zone del centro per qualche ora. Il Generale in realtà poteva benissimo rimanere ancora per molto ancorato all'Italia, se solo l'anticiclone, presente per mesi abbracciato all'ovest del Continente, non avesse improvvisamente deciso di uscire di scena, senza più sorvegliare il varco delle correnti atlantiche. Il freddo ha visto una depressione a ridosso dell'Iberia e ha deciso di raggiungerla. Questo comporterà una virata pazzesca delle correnti dai quadranti meridionali prima e sud occidentali poi. Tutto questo cosa comporterà?

-DAL SUPER FREDDO alla super mitezza in sole 48-72 ore: al nord tuttavia i valori si manterranno prossimi allo zero in pianura almeno sino a venerdì mattina, la scaldata invece risulterà già più netta da giovedì al centro e soprattutto al sud e sulle isole.

-NEVICATA di ADDOLCIMENTO al centro e al sud: colpirà il sud solo nelle primissime ore di giovedì con comparsa fugace di qualche fiocco tra Lucania, nord Puglia, Campania interna, Molise, poi il centro tra mercoledì sera e il mezzogiorno di giovedì portando neve su molte regioni, magari non proprio sulla costa ma dall'immediato entroterra.
Nevicherà così per qualche ora su tutta l'Umbria, compresa Perugia, la Toscana, compresa Firenze, il Lazio, ma probabilmente non a Roma o perlomeno solo per poco, fioccherà per breve tempo anche lungo tutte le città interne di Marche ed Abruzzo. Sulla Toscana: dal Casentino al Chianti, poi su Garfagnana e Lunigiana gli accumuli più generosi.

-NEVICATA di ADDOLCIMENTO al nord: nevicherà da mercoledì sera sul Piemonte con partita di Coppa Italia di calcio nuovamente a rischio di rinvio, nevicherà poi in Liguria e Valle d'Aosta dalla serata, con estensione dei fenomeni verso la Lombardia nel corso della notte. Nella mattinata di giovedì neve da debole a moderata su tutto il nord-ovest e l'Emilia, in successiva estensione entro il primo pomeriggio al Triveneto, ma non all'Alto Adige. Nevicherà sull'entroterra romagnolo ma non sulle coste, dove soffierà Scirocco. Giovedì sera ancora neve tra bassa Lombardia, Emilia e nord-est, attenuazione sul Piemonte, poi ripresa dei fenomeni ma con temperature al limite proprio sul nord-ovest e l'Emilia, altrove possibile passaggio a pioggia venerdì mattina, nel pomeriggio di venerdì temporaneo miglioramento ovunque, al suolo ancora freddo umido. Accumuli previsti: tra 10 e 20cm su Lombardia ed Emilia, 25-40cm sulle zone interne liguri, accumuli inferiori altrove.

-VALZER di PERTURBAZIONI: lo scombussolamento determinato in troposfera dal riscaldamento stratosferico in sede polare non si limiterà certo a quanto abbiamo visto, ma porterà un gran subbuglio sui cieli d'Europa almeno per tutta la prima decade di marzo, con risvolti piovosi frequenti e un passaggio di perturbazioni da sud ovest abbastanza cadenzato che non si osservava da tempo. Il tutto avverrà però in un contesto piuttosto mite.

-FINE SETTIMANA: passaggio di due perturbazioni, una per sabato e l'altra per domenica in un contesto variabile con limite della neve al nord tra i 500 e i 1000m, mitezza al centro e al sud.

-PROSSIMA SETTIMANA: proseguirà la fase variabile con possibile passaggio di ulteriori perturbazioni. Per ora non si scorgono nuovi segnali di affondi freddi dal nord Europa. Seguite tuttavia gli aggiornamenti!

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.06: A14 Ramo Casalecchio

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 5) e All..…

h 20.05: A26 Genova-Gravellona Toce

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Masone (Km. 14) e Allacciamento A10 Genova-Vent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum