Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco le giornate migliori della settimana

Sole e caldo pomeridiano, specie al nord e sulla Toscana, con punte di 27-28°C. Venerdì instabilizzazione a partire dalle Alpi, in estensione a gran parte del nord entro sera, qualche nota di instabilità anche lungo la dorsale appenninica. Sabato instabile con rovesci e temporali al nord-est e lungo tutta la dorsale appenninica, fenomeni più sporadici su isole e nord-est. Domenica instabile su nord-est e centro-sud, specie in Adriatico, schiarite altrove. Anche lunedì incerto.

Prima pagina - 17 Aprile 2013, ore 07.45

SITUAZIONE: temporaneo rafforzamento di un cuneo anticiclonico sull'Italia con ulteriore stabilizzazione del tempo sino a giovedì. Affluirà aria ulteriormente calda, soprattutto al nord e lungo le regioni tirreniche, dove nelle zone interne, soggette a clima continentale, le temperatue massime potranno localmente raggiungere i 27-28°C. Un ultimo fronte sta andando in frontolisi attraversando la zona anticiclonica e la nuvolosità sfrangiata che si registrava all'alba tra nord e centro si va rapidamente dissolvendo.

NEBBIA di MARE: non stupisce più di tanto la nebbia sulle zone costiere, tipica solitamente del mese di marzo, ma con la primavera in ritardo, il fenomeno si è spostato in aprile, nel momento in cui una massa d'aria calda si è trovata a sorvolare un mare ancora freddo.

EVOLUZIONE: da venerdì il cuneo anticiclonico tenderà ad indebolirsi e l'avvicinamento di una saccatura atlantica favorirà un'accentuazione dell'instabilità sui rilievi, specie sulle Alpi, in estensione alle zone pianeggianti del nord entro sera, con rovesci e temporali sparsi.

WEEK-END:  sabato una goccia fredda tenderà ad isolarsi sul Mar Tirreno, rinnovando condizioni di instabilità al nord-ovest e lungo tutta la dorsale appenninica, fenomeni più sporadici su coste, isole e regioni di nord-est.
Domenica il piccolo vortice freddo si sposterà ulteriormente verso sud, abbandonando il nord-ovest. Altrove si avrà invece si avrà ancora instabilità con rovesci e temporali sparsi, questa volta soprattutto sul nord-est, la dorsale appenninica ed in genere il centro-sud.

PROSSIMA SETTIMANA: l'Italia rimarrà coinvolta in una sorte di "palude barica", in cui rimarrà ancora protagonista una moderata instabilità sino a martedì 23, ma in un contesto almeno a tratti soleggiato e con fenomeni perlopiù limitati alle zone di montagna. Per il 24-25 aprile probabile prevalenza di bel tempo ovunque. Un nuovo guasto potrebbe invece intervenire nel corso del week-end 27-28 aprile. Seguiranno aggiornamenti.

OGGI: bel tempo ovunque dopo la dissoluzione di modesti banchi nuvolosi al nord e al centro, un po' di nebbia mattutina insisterà ancora sull'Emilia-Romagna e sulla Sicilia settentrionale, ma con tendenza a dissolvimento. Nel pomeriggio pochi cumuli sui rilievi, senza conseguenze. Temperature massime in ulteriore lieve aumento e punte di 26-27°C.

DOMANI: tempo simile, cioè soleggiato, ma ulteriormente caldo nelle ore pomeridiane, con punte di 27-28°C al nord, sull'Umbria, la Toscana e forse il Lazio.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum