Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco la perturbazione disturba week-end

Il fronte sta avanzando dividendosi in due tronconi: la parte fredda scivolerà verso la Sardegna e la Corsica, la parte occlusa toccherà le zone alpine. Domani ancora addensamenti e qualche temporale su Appennino centro-meridionale, più sole al nord. Scopriamo insieme il tempo della prossima settimana.

Prima pagina - 17 Maggio 2003, ore 07.33

SITUAZIONE Il lungo serpentone di nubi esteso dal Regno Unito al nord Africa fa capo ad un minimo di pressione principale individuabile sulla Scozia (998 hPa) e ad uno secondario nei pressi della Sardegna (1013 hPa). L'arco alpino occidentale fungerà da forbice, determinando la scissione della parte occlusa da quella fredda. Di conseguenza le precipitazioni previste avranno carattere di irregolarità. In altre parole alcune zone rimarranno a secco, mentre su altre potrebbero anche verificarsi dei temporali. Entreremo nel dettaglio in sede previsionale. EVOLUZIONE Consideriamo ora quanto accadrà la prossima settimana. Una seconda perturbazione, pur disturbata da una rimonta anticiclonica tra Francia e Spagna, influenzerà lunedì il tempo dell'arco alpino. Martedì valicherà le Alpi provocando dei temporali su Triveneto, Romagna e regioni del medio Adriatico. Sarà seguita da aria più fredda che non solo manterrà attive condizioni di instabilità sul Triveneto ma estenderà il rischio di temporali a tutto l'Appennino centro-meridionale. Più tranquillo invece il tempo al nord-ovest e sulle isole maggiori. Intanto l'anticiclone delle Azzorre si allungherà lungo i meridiani ad ovest del Continente senza velleità d'intervento nel bacino centrale del Mediterraneo. Insomma i dubbi di ieri sulla stabilità per la prossima settimana sono stati suffragati da ulteriori importanti segnali. PREVISIONE PER OGGI: Al NORD nuvolosità in aumento ma ancora un po' di sole in mattinata. Nel pomeriggio piogge sparse sulle zone alpine, rovesci anche temporaleschi sull'Appennino ligure ed emiliano. Non si esclude qualche rovescio anche sulle pianure. Al centro nuvolosità in aumento con qualche rovescio possibile a partire dal pomeriggio e più probabili su Toscana e Lazio. Sulla Sardegna possibili temporali anche forti, segnatamente su Sulcis, Iglesiente, Ogliastra, zona di Cagliari, Campidano. Al sud cielo parzialmente nuvoloso sulla Sicilia, la Calabria e la Campania ma ampie schiarite altrove, specie sulla Puglia. Con il passare delle ore graduale peggioramento a partire dalle regioni tirreniche. Dalla sera possibili temporali sulla Campania. Temperatura in generale flessione sul Tirreno e al nord-ovest, stazionaria altrove in attesa di un lieve calo. Venti moderati da sud-ovest, da W sulla Sardegna, dove in serata piegheranno da Maestrale. In Valpadana deboli variabili. DOMANI: nuvolosità irregolare al centro-sud con rovesci più probabili lungo l'Appennino e su Campania, Basilicata e Calabria. Tempo in miglioramento al nord. Temperatura in lieve calo al sud, in leggero aumento altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.59: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km. 72) e Valle Del Salto (Km...…

h 00.57: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum