Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E' UNA LINGUA DI FUOCO

L'Europa centro-occidentale conosce temperature eccezionalmente elevate. Gli incendi stanno devastando il Portogallo e non risparmiano nemmeno il nostro Paese. Ieri 41°C a Firenze, 40°C a Parigi, 39 a Roma e 35 a Londra.

Prima pagina - 7 Agosto 2003, ore 07.05

CONSIDERAZIONE Rovaniemi 15°C, Mosca e Liverpool 22: se cercate il fresco, sono questi i luoghi da raggiungere al più presto per sfuggire all'eccezionale calura che attanaglia gran parte dell'Europa centro-occidentale. Purtroppo forse il peggio deve ancora venire perchè le ultimissime carte pongono un ulteriore irrobustimento della "lingua di fuoco" che dal nord Africa raggiunge il sud della Scandinavia. C'è insomma uno spillone rovente che passa per l'Europa centrale. CAUSE Adesso addirittura si parla di un legame con le piogge che si sono verificate nell'area sub-sahariana, quella che prende il nome di Sahel. Anche negli anni 50 e 60 piovve molto su queste zone ma non si ebbero le conseguenze attuali. Che l'anticiclone africano possa aver invaso per periodi molto prolungati e certamente anomali latitudini più settentrionali è sotto gli occhi di tutti, attribuirne le cause addirittura ad un monsone africano, come dichiarato dal Centro Nazionale per le ricerche, ci lascia un po' perplessi. QUANDO FINIRA'? Quale ne sia la causa, la domanda che tutti ci pongono é: "quando si spegnerà questo forno?" Una speranza, l'unica alla quale possiamo attaccarci, ci arriva dal Ferragosto, quando l'alta pressione dovrebbe finalmente cedere il passo ad una saccatura collegata ad una depressione sulla Scandinavia, ma non facciamoci troppe illusioni... LINEA DI INSTABILITA' IN VIAGGIO VERSO LE ALPI Un piccolo nucleo temporalesco raggiungerà le Alpi a fine giornata provocando una temporanea accentuazione dell'instabilità. Entro la tarda serata o la nottata qualche fenomeno potrebbe fare la sua comparsa anche in Valpadana. Per il resto la possibilità di un'acquazzone che dia un relativo sollievo è legata allo sviluppo di cumuli nelle ore pomeridiane che potrà interessare anche la dorsale appenninica. Le temperature anche oggi toccheranno punte di 39-40°C. IL CLOU DELLA CALURA: Il surriscaldamento arriverà probabilmente nel fine settimana con diverse località che potranno toccare o addirittura superare i 40°C, stabilendo nuovi record storici. CONSIGLI Non abusate dei condizionatori, consumate bevande che integrino i sali minerali persi con l'abbondante sudorazione, non fate lavori pesanti, non bevete bibite ghiacciate. Se siete in vacanza al mare prendete bagni e docce con notevole frequenza. In alta montagna non dimenticatevi di applicare sul viso una crema ad alta protezione. Non mancheranno comunque isolati temporali di calore: nelle escursioni attenzione ai fulmini anche se nella zona nella quale vi trovate non sta piovendo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum