Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E' terminato l'inverno più nevoso degli ultimi 60 anni!

Era dal 50-51 che sulle Alpi non scendeva tanta neve. Vedremo se i "climaltera(n)ti" avranno il coraggio di smentire anche questo dato. Sabato ancora compromesso al sud ma la primavera sta davvero per esplodere.

Prima pagina - 7 Marzo 2009, ore 07.10

COMMENTO: convinti di essere depositari della verità scientifica sulla causa delle variazioni climatiche, i clima altera(n)ti provano a deridere tutti coloro che ostacolano la diffusione del paradigma: l'uomo scalda la Terra, gli equilibri climatici vengono alterati, la sopravvivenza del Pianeta è a rischio. MeteoLive, a cui proprio non piace stare a guardare, proverà ancora nei prossimi giorni a convincervi con i dati che nel ciclico riscaldamento della Terra l'uomo non ha un ruolo così importante, ma parallelamente porterà avanti quella campagna di denuncia ambientale che tanto sta a cuore ai nostri lettori e che, molto più del clima, mina la salute di milioni di persone. L'inquinamento va combattuto con determinazione, francamente che il clima si scaldi di uno o due gradi seguendo i capricci del sole è un problema di gran lunga inferiore a quello della qualità della vita e della tutela della salute. SITUAZIONE: una circolazione depressionaria insiste ancora sulle nostre regioni meridionali determinando condizioni di instabilità e precipitazioni anche nevose in Appennino. Altrove un cuneo anticiclonico garantisce invece tempo migliore. EVOLUZIONE: nei prossimi giorni un flusso di correnti nord-occidentali trasporterà corpi nuvolosi modesti sulla nostra Penisola in un contesto di tempo variabile e complessivamente mite, di chiaro stampo primaverile. Solo al centro-sud a tratti potrà verificarsi qualche precipitazione. Verso la fine della settimana probabilmente il tempo migliorerà ulteriormente. OGGI: bel tempo al nord salvo residui passaggi nuvolosi stratiformi, specie sul nord-est. Pomeriggio primaverile con punte anche superiori ai 15°C. Al centro e sulla Sardegna nuvolosità irregolare con ampie schiarite. Solo sull'Abruzzo in mattinata ancora nuvoloso con residui rovesci, nevosi oltre i 700m ma con tendenza ad attenuazione. Temperature in aumento. Al sud e sulla Sicilia ancora tempo molto instabile con rovesci anche temporaleschi e qualche nevicata oltre gli 800m in Appennino. Lento miglioramento a partire dalla Campania e dal pomeriggio. Temperature in lieve aumento nei valori massimi. DA NOTARE: Campobasso e Potenza hanno vissuto venerdì una giornata di pieno inverno con nevicate abbondanti e disagi sulle strade. DOMANI: bello ovunque ma con passaggi nuvolosi medio-alti in transito nel corso della giornata al nord e al centro. In serata possibile anche un aumento della nuvolosità su Liguria e Toscana.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum