Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E ora sorbiamoci l'anticiclone

Rimonta dell'alta pressione che garantirà tempo almeno in parte soleggiato e soprattutto molto mite sino al 22 gennaio, poi verrà temporaneamente scalfita dal passaggio di una perturbazione ma subito dopo riprenderà il comando delle operazioni almeno sino alla fine del mese di gennaio.

Prima pagina - 17 Gennaio 2008, ore 07.59

SITUAZIONE: dopo il passaggio della perturbazione atlantica che ha recato ulteriori ed importanti piogge su molte zone del Paese e tanta neve sull'arco alpino si affaccia sul Mediterraneo centrale lo spettro dell'anticiclone subtropicale che determinerà immancabilmente una svolta mite dell'inverno, soprattutto in montagna. STABILITA': da venerdì a lunedì tempo dunque progressivamente più stabile su tutte le regioni salvo passaggi nuvolosi irregolari e soprattutto netto rialzo delle temperature, segnatamente su monti e coste. EVOLUZIONE: il trenino delle correnti perturbate atlantiche riuscirà ancora a produrre un'onda depressionaria tra martedì 22 e giovedì 24, ma subito dopo l'anticiclone si espanderà più forte che mai su tutta la Penisola annullando di fatto le possibilità velleità dell'inverno almeno sino alla fine del mese. NEBBIE: la posizione dell'alta pressione può far pensare ad una decisa intensificazione delle nebbie al piano sia tra sabato e lunedì che negli ultimi giorni del mese. OGGI: la perturbazione risulterà ancora attiva in mattinata su Triveneto, Lazio, Marche, Abruzzo e l'intero meridione con precipitazioni sparse, localmente temporalesche lungo le coste del Tirreno e nevose sulle Alpi oltre i 900-1000m e oltre i 1500m in Appennino. Schiarite invece sul settore-nord-occidentale, la Sardegna, l'Umbria e la Toscana. Il miglioramento nel pomeriggio si estenderà gradualmente al resto d'Italia con attenuazione dei fenomeni e qualche squarcio tra le nubi. Intanto da ovest si affacceranno nubi sfrangiate appartenenti ad un'altra perturbazione che, disturbata dall'aumento della pressione, limiterà quasi tutti i suoi effetti al versante nord-alpino. Temperature in aumento nelle aree soggette a schiarite, altrimenti stazionarie. DOMANI: annuvolamenti irregolari e sfrangiati un po' ovunque ma soprattutto al nord e sul basso Tirreno con qualche sporadica precipitazione, più probabile su Calabria tirrenica e versanti alpini di confine orientali. Per il resto almeno in parte soleggiato e progressivamente più mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.59: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, segnali di traffico guasto nel tratto compreso tra 5,153 km dopo Incrocio Cers..…

h 01.57: SS658 S.S.V. Melfi-Potenza

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Incrocio Tiera/Tratto In Comune Con SS93 Appu..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum