Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dopo la spruzzata di NEVE in Valpadana, ora toccherà all'Appennino centrale

Oggi maltempo su Toscana, nord-est ed Emilia-Romagna, migliora sul nord-ovest. Martedì maltempo con nevicate in parte abbondanti oltre i 700-800m sull'Appennino centrale. Al nord miglioramento ma piuttosto freddo. Mercoledì qualche pioggia al sud, migliora al centro, piuttosto freddo al centro-nord. Tra venerdì e sabato nuovo peggioramento al centro-sud.

Prima pagina - 24 Novembre 2008, ore 06.50

COMMENTO: quando si raccolgono i frutti di tanti sforzi previsionali generalmente c'è soddisfazione tra i previsori. Ebbene oggi siamo testimoni di come le previsioni del tempo sia ormai veramente indispensabili per programmare qualsiasi attività. Da oltre una settimana i modelli avevano previsto la tempesta di vento ed il calo delle temperature che si è poi puntualmente verificato sul nostro Paese. Infine con grande pazienza e, lasciatemelo passare, con precisione quasi chirurgica, i previsori di MeteoLive con 72 ore di anticipo hanno segnalato la possibilità di neve su alcune zone della Valpadana nella scorsa notte e così è stato, allertando comuni e autostrade. Anche umanamente gioiamo per questa neve che si presenta con un mese di anticipo sul Natale, davvero un bel regalo, anche se presto torneranno scenari autunnali. SITUAZIONE: il sistema frontale che sta attraversando soprattutto nord-est e Toscana va ulteriormente traslando verso levante. La saccatura che lo accompagna seguiterà ad avvettare aria piuttosto fredda sul nostro settentrione. Un nuovo corpo nuvoloso nascerà martedì lungo la linea di contrasto tra l'aria fredda di origine polare e quella più mite in risalita dal Mediterraneo dando luogo ad un peggioramento sulle regioni centrali. NEVICATE: ancora per questa mattina qualche spruzzata su Triveneto ed Emilia-Romagna con pioggia in prossimità delle zone costiere. Cessazione sul resto del nord, ancora neve sui monti toscani oltre i 900-100m. Martedì nevicate in parte abbondanti sull'Appennino centrale dai 700m, in particolare su settore toscano meridionale, Umbria, Lazio e Marche. EVOLUZIONE: mercoledì la perturbazione sarà ancora attiva al meridione, mentre al nord e al centro affluirà aria ulteriormente più fredda ma il tempo risulterà asciutto. In serata miglioramento anche al sud. DEPRESSIONE: un minimo depressionario andrà a posizionarsi tra le Baleari e la Sardegna da giovedì. La discesa di una nuova saccatura dal nord Europa finirà per metterlo in moto verso levante. Venerdì e sabato dunque ancora maltempo al centro-sud e forse sul nord-est con nevicate in Appennino centro-settentrionale ma a quote progressivamente più alte. PROSSIMA SETTIMANA: la discesa sull'ovest del Continente di una vasta saccatura determinerà un importante richiamo di miti correnti meridionali sull'Italia che porteranno le temperature ben al di sopra delle medie del periodo per i primi giorni di dicembre. Il tempo comunque risulterà a tratti perturbato al nord e sul Tirreno.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum