Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica peggiora al centro-nord

Domenica nuova perturbazione in transito con precipitazioni sparse al centro-nord, in movimento verso il meridione. Neve sulle Alpi oltre i 1000-1100m, in Appennino attorno ai 1200-1300m. Lunedi ancora moderato maltempo su medio-Adriatico e meridione. Tra martedì e giovedì sensibile calo delle temperature, segnatamente in Adriatico.

Prima pagina - 19 Febbraio 2011, ore 11.04

 
Domenica, 20 febbraio 2011
NORD: Sul nord-ovest cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con piogge sparse e qualche nevicata oltre i 900-1200m sui rilievi. Localmente precipitazioni assenti in Valpadana. Miglioramento prima di sera. Ventilazione complessivamente debole, piu costante da est sulla Liguria. Fresco. Sul nord-est moderato peggioramento. Nubi ovunque. Piogge sparse in estensione da ovest verso est, con neve sopra i 900-1200m, con limite in calo dalla sera. Sul Friuli Venezia Giulia i fenomeni giungeranno solo dal tardo pomeriggio. Ventilazione debole in genere da sud est, fresco nel complesso.

CENTRO: Nubi in aumento su tutte le regioni, con piogge sparse in arrivo sulla Toscana e sulla Sardegna, in estensione nel pomeriggio all'Umbria ed al Lazio. Quota neve sui 1300-1400 metri. In gran parte asciutto su Marche e Abruzzo, dove le piogge giungeranno in serata. Vento moderato da nord ovest sulla Sardegna, debole occidentale altrove. Clima complessivamente fresco.

SUD: Nubi in aumento nel corso della giornata, ma ancora qualche occhiata di sole sulle regioni joniche. Piogge in arrivo verso sera sulla Campania, sulla Calabria tirrenica e sulla Sicilia settentrionale, in estensione alle restanti zone entro la nottata. Quota neve sui 1600 metri. Vento occidentale moderato, clima complessivamente fresco.

Lunedì, 21 febbraio 2011
NORD: Sul nord-ovest al mattino cielo irregolarmente nuvoloso, con tendenza a schiarite sempre più ampie e passaggio a tempo soleggiato e complessivamente mite. Sul nord-est al mattino ancora nuvoloso, con gli ultimi fenomeni, specie su Friuli Venezia Giulia e Romagna. Con il passare delle ore tendenza a miglioramento. Temperature in aumento nei valori massimi.

CENTRO: Su tutti i settori in mattinata ancora nuvoloso, con residue piogge. Tendenza ad ampie schiarite a partire dalla Sardegna, in rapida estensione ai rimanenti settori tirrenici. Ancora maltempo su Marche ed Abruzzo con quota neve sugli 800-900m. Venti deboli occidentali, tendenti a moderati di Maestrale sulla Sardegna. Temperature in lieve diminuzione.

SUD: Giornata di maltempo con piogge e rovesci temporaleschi, alternati ad alcuni momenti asciutti. I fenomeni tenderanno a localizzarsi su Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e nord-est della Sicilia. Neve oltre i 1200m, con limite in calo sul Molise. Temperature in diminuzione. Accentuazione dei venti a rotazione ciclonica.

Martedì, 22 febbraio 2011
NORD: Sul nord-ovest soleggiato, con passaggi nuvolosi ad alta quota. Insorgenza del vento da nord-est e progressivamente più freddo, specie in quota. Sul nord-est cielo irregolarmente nuvoloso, con qualche spruzzata di neve sui settori alpini confinali altoatesini e friulani, per il resto asciutto. Freddo, con ingresso della bora su pianura e costa.

CENTRO: Su Marche ed Abruzzo tempo incerto e qualche rovescio possibile, nevoso oltre i 400m e in serata anche a quote inferiori. Altrove poco nuvoloso, con passaggi nuvolosi in Sardegna, ma senza conseguenze. Ventoso ovunque per Grecale e Tramontana. Sensibile calo termico, specie in Adriatico e in montagna.

SUD: Tempo instabile, con nuvolosità irregolare e qualche schiarita. Possibili rovesci su Molise, Puglia, Lucania e Calabria, nevosi oltre i 500-700m, ma con quota neve in calo sino a 200m in serata sul Molise. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali. Sensibile calo termico, specie in Adriatico.

TENDENZA SUCCESSIVA
Mercoledì un po' di freddo e qualche nevicata al mattino sui settori alpini confinali altoatesini e friuliani sino a bassa quota e sui rilievi marchigiani, abruzzesi e molisani oltre i 200m. Per il resto parzialmente soleggiato. La TENDENZA vedrà un miglioramento da giovedì in poi, pur con una certa variabilità sui versanti adriatici e sui settori alpini orientali. Temperature in aumento. 
 
 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.26: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Greggio (Km. 67,5) e Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9)…

h 02.17: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Cassino (Km. 669,6) in entrambe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum