Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica NEVICATE a quote prossime al litorale su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata

Nel week-end diminuzione sensibile delle temperature su tutto il Paese. Le regioni adriatiche e parte del meridione risulteranno più esposti e, soprattutto su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata la neve potrà cadere a tratti sin sul litorale. Solo da martedì le temperature tenderanno gradualmente ad aumentare. Oggi un debole fronte attraversa la Penisola senza produrre precipitazioni di rilievo ma con il merito di attenuare parzialmente le nebbie.

Prima pagina - 13 Gennaio 2005, ore 07.34

COMMENTO Si accentua l'entità del raffreddamento previsto per il prossimo fine settimana. Si tratterà di una ondata di freddo in piena regola, come sarebbe normale attendersi a metà gennaio. Si tratta in realtà di un episodio perchè la situazione nel nord Europa è ancora caratterizzata da situazioni autunnali con la depressione d'Islanda vivacissima, venti molto forti su Regno Unito e, a tratti sulla Scandinavia e conseguente presenza dell'alta pressione alle nostre latitudini (NAO positiva). Tutto dipende dal superlavoro del Vortice Polare: se si decidesse a rallentare la corrente a getto non sarebbe così forte e noi non passeremmo gran parte dell'inverno in compagnia dell'anticiclone. Forse negli ultimi giorni del mese assisteremo a qualcosa di diverso, ma è presto per dirlo e, in ogni caso, l'alta pressione resterà ben vigile ad ovest del Continente. SITUAZIONE: una debole perturbazione attraversa oggi il nostro Paese senza produrre fenomeni di rilievo. Al suo seguito però tenderanno ad inserirsi correnti sempre più fredde che, da sabato assumeranno una direttrice sempre più orientale, diffondendo le condizioni di freddo a tutta la Penisola e favorendo parimenti delle nevicate a quote anche prossime al litorale su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata, a quote collinari su est Campania e Calabria. Qualche fiocco potrà cadere anche su Umbria orientale e Reatino nel Lazio. DA NOTARE: domenica i venti da est potrebbero spingere dell'umidità anche contro i rilievi piemontesi e sulle Prealpi lombarde: su queste zone potrebbe anche cadere qualche fiocco di neve (da stau). Resteranno invece in gran parte riparati il versante centrale tirrenico e la costa ligure. FREDDO: lo avvertiremo soprattutto tra domenica e lunedì ma il vento ne accentuerà la sensazione già da sabato sul centro-sud. EVOLUZIONE: da martedì nuova distensione verso l'Italia dell'anticiclone delle Azzorre favorita da una forte spinta orizzontale della corrente a getto. Torneranno dunque condizioni stabili e gradualmente più miti. PREVISIONI PER OGGI: nuvolaglia in transito da nord verso sud sull'Italia. Sporadiche precipitazioni possibili solo al centro-sud, le temperature subiranno solo variazioni locali. Venti deboli da nord. Lieve attenuazione delle nebbie, pur ancora presenti in banchi, sulle pianure del nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum