Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressioni mediterranee alla riscossa!

Molte nubi questa mattina al nord e sulle regioni centrali con piogge sparse; qualche schiarita sull'estremo nord-ovest e al sud. Nelle prossime ore intensificazione dei fenomeni sull'area tirrenica e al nord; venerdì giornata molto instabile quasi ovunque. Nel fine settimana pausa più asciutta con temperature nella media; da martedì 30 ottobre possibile nuovo peggioramento a partire da ovest.

Prima pagina - 24 Ottobre 2007, ore 07.55

SITUAZIONE Il flusso perturbato atlantico con il suo carico di piogge continua a scorrere a latitudini polari, stante gli indici AO e NAO ancora su valori positivi. Più a sud un vasto anticiclone disteso tra le Azzorre e le steppe russe determina condizioni di tempo più stabile. Sul Sud Europa intanto una complessa struttura depressionaria centrata tra la Penisola Iberica e le regioni balcaniche determina condizioni di moderata instabilità su gran parte dell'area mediterranea e sulla nostra penisola con fenomeni a carattere sparso. EVOLUZIONE Un progressivo calo dei geopotenziali sull'ovest europeo e una retrogressione dell'area depressionaria verso il Golfo del Leone e le Baleari è all'origine di un'intensificazione dell'instabilità sull'area tirrenica a partire dalle prime ore di giovedì. Flussi di umide correnti meridionali potrebbero investire così gran parte del centro-sud provocando un sensibile aumento delle temperature, specie in quota con limite neve in netta risalita. Piogge e rovesci sparsi dovrebbero gradualmente interessare prima la Sardegna e regioni tirreniche, per poi propagarsi entro venerdì su gran parte del settentrione, in particolare sulle regioni appenniniche e sul Triveneto dove sono attesi fenomeni anche importanti. WEEK-END Nel fine settimana è atteso un progressivo miglioramento delle condizioni del tempo con la depressione mediterranea relegata tra l'Iberia e le coste nord-africane, mentre una debole circolazione depressionaria in transito a nord dell'arco alpino potrebbe recare qualche disturbo sulle regioni nord-orientali del Paese. Temperature nella media del periodo; clima molto mite sulle regioni meridionali. PROSSIMA SETTIMANA Da lunedì una saccatura, collegata ad una profonda area depressionaria centrata tra la Groenlandia, l'Islanda e il Mar di Norvegia, potrebbe puntare verso il Mediterraneo alimentando la sempreverde depressione afro-iberica. Il progressivo spostamento verso levante dell'intera struttura potrebbe portare ad un nuovo peggioramento del tempo a partire da martedì 30 ottobre, con piogge e rovesci sparsi sulle regioni tirreniche e su gran parte del settentrione, eccetto l'estremo nord-ovest dove i fenomeni potrebbero risultare piuttosto scarsi. LUNGO TERMINE Le proiezione degli indici AO e NAO vedono un picco positivo entro il prossimo week-end, mentre continuano a proporre valori decisamente negativi per i primi giorni di novembre. Si prospetta così un indebolimento del Vortice Polare, con un'accentuazione della circolazione meridiana e possibili nuove fasi perturbate sull'area mediterranea. Seguite gli aggiornamenti e gli approfondimenti su MeteoLive. OGGI Nuvolosità irregolare, con fenomeni a carattere sparso. Molto nuvoloso al nord con piogge e rovesci su Liguria, basso Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Tempo incerto sul resto del settentrione ma con fenomeni deboli o assenti. Piogge abbondanti anche sulle Marche; precipitazioni deboli a carattere sparso altrove. Instabile sul basso settore tirrenico, con rovesci sparsi sulle coste campane, calabresi e sul nord della Sicilia. Temperature in progressivo aumento e ventilazione moderata nord-orientale su Liguria e regioni alto Adriatico; Scirocco in intensificazione altrove con mari da mossi a molto mossi. DOMANI Ancora molte nubi ovunque al mattino con fenomeni intensi sull'area tirrenica, in particolare su Sardegna, Toscana e Lazio; piogge deboli altrove eccetto qualche timida schiarita sull'estremo sud. Fenomeni in rapida estensione alle regioni settentrionali, con piogge abbondanti quasi ovunque; più asciutto sul Piemonte sud-occidentale e ponente ligure. Temperature in generale aumento per ventilazione da moderata a forte sud-orientale. Mari molto mossi o agitati.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.44: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Forli' (Km. 81,6) e Imola (Km. 50,1)..…

h 21.42: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Napoli Est (Km. 19,6) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum