Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressione in azione sull'Italia a partire da ovest: neve a bassa quota sul basso Piemonte e l'Appennino ligure

Nuova ondata di maltempo sull'Italia a partire da nord-ovest, Sardegna e regioni tirreniche. Neve a quote basse su Appennino ligure, basso Piemonte e rilievi emiliani. Piogge e temporali sul Tirreno. Da giovedì i fenomeni tenderanno a localizzarsi sul meridione e in Adriatico, insistendo sino al week-end. Tra venerdì e sabato aria più fredda al nord e sul medio Adriatico, con abbassamento del limite della neve in Appennino. Domenica nuova perturbazione in arrivo da ovest.

Prima pagina - 23 Gennaio 2013, ore 07.51

SITUAZIONE: un vortice depressionario ha fatto il suo ingresso nel Mediterraneo e per la giornata odierna determinerà un peggioramento sul nord-ovest e tutte le regioni tirreniche, compresa la Sardegna e poi anche la Sicilia.

NEVICATE: si verificheranno su basso Piemonte, segnatamente Cuneese ed Alessandrino, ma anche sull'Appennino ligure e sull'Oltrepo Pavese a partire dai 300m circa.

EVOLUZIONE: la depressione si muoverà verso il Tirreno meridionale e tra giovedì e venerdì impegnerà soprattutto il meridione e le regioni adriatiche con il suo carico di piogge e temporali. Nel contempo aria fredda verrà risucchiata dal centro Europa verso il Mediterraneo centrale, coinvolgendo maggiormente le Alpi e le regioni adriatiche tra venerdì e sabato, favorendo fra l'altro anche un calo del limite delle nevicate su Marche ed Abruzzo.

DOMENICA: una nuova perturbazione raggiungerà il settentrione da ovest a fine giornata, determinando un moderato peggioramento su Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, associato a deboli nevicate sino a bassa quota.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì ancora maltempo su gran parte del Paese ma con fenomeni che tenderanno a localizzarsi al centro-sud, mentre da martedì al nord tenderà ad affermarsi l'anticiclone, che estenderà i suoi effetti stabilizzanti al resto del Paese entro mercoledì 30 o giovedì 31.

FEBBRAIO: con i primi di febbraio anticiclone per tutti, poi correnti da nord-ovest sempre più fredde con possibile fase di maltempo invernale dopo il 5-7 febbraio.

OGGI: peggiora su nord-ovest, tutte le regioni tirreniche e le isole maggiori con piogge e temporali, neve a bassa quota su Cuneese, Alessandrino, Pavese, Astigiano, Vercellese, rilievi emiliani sino a 300m, nuvole in arrivo sul resto del nord ma con al massimo deboli piogge sulle pianure, asciutto su gran parte delle Alpi. Sull'Appennino centrale quota neve generalmente compresa tra i 700-800m, su quello meridionale oltre i 1300-1500m. Sul medio e basso Adriatico e la Basilicata peggioramento dalla serata. Venti a rotazione ciclonica, sempre più sostenuti sul Tirreno e sulla Sardegna, con mari molto mossi o agitati. Temperature in diminuzione nei valori massimi. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.32: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Valdarno (Km. 335,8) e Incisa - Reggello (Km. 319,9) in direzio..…

h 11.32: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Casoria (Km. 754,3) e Allacciamento A1 Nord/Diramazio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum