Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressione in azione sul meridione e su parte del centro

Al nord tempo migliore, specie sulle Alpi e in Liguria, mentre in Valpadana presenza di strati nebbiosi localmente persistenti. Domani ancora instabilità al sud, abbastanza soleggiato altrove, nebbia permettendo. Nubi in aumento in giornata al nord.

Prima pagina - 18 Gennaio 2003, ore 07.18

LIVE: questa mattina ritroviamo un minimo depressionario al suolo di 1012 hPa sulla Sicilia e ben si evince dal satellite la spirale nuvolosa che lo abbraccia, originando delle piogge che si sono spinte sin sulle Marche. L'avvezione di aria più calda ha fatto risalire le temperature sulla Sicilia, la Calabria e la Puglia con vivaci venti di Scirocco a cui si sostituisce il Grecale sulla Campania e mari molto mossi. Anche se in queste ore l'estremo sud ha assistito a qualche schiarita non bisogna farsi illusioni, altra nuvolosità andrà a convergere nel minimo e la ritornante occlusa indugerà sul meridione almeno sino a domani. Al nord situazione più tranquilla ma presenza di nebbie sparse. Gli estremi termici vanno dai -1 di Bolzano e Torino ai 13 di Palermo. SGUARDO SULL'EUROPA: notiamo questa mattina il parziale disgelo in Scandinavia con valori sopra lo zero nelle tre capitali. Per trovare il freddo lassù bisogna salire sino a Kiruna, dove si registrano -15°C. Sull'Europa centrale solo localmente e timidamente i valori scendono sotto lo zero. Spicca però il valore di Zagabria con -10°C con sospetto di presenza di neve al suolo e conseguente notevole dispersione di calore nel cielo sereno notturno. Da diversi giorni infatti la città registra simili valori. Da notare anche i -2 di Madrid e i valori miti sulla costa portoghese con 13°C. SITUAZIONE ED EVOLUZIONE: la depressione al momento sul meridione perderà importanza nel corso di domenica. Dall'Atlantico si avvicinano però due altre corpi nuvolosi. Il primo giungerà particolarmente indebolito all'altezza delle Alpi occidentali alla fine di domenica, spezzandosi in due tronconi e senza provocare precipitazioni di rilievo. Il secondo invece, collegato ad una profonda depressione in traslazione verso l'Europa centrale, ci interesserà direttamente tra lunedì sera e la mattinata di mercoledì, risultando più attivo al nord e sulla Toscana. Sulle Alpi sono attese nevicate importanti e localmente i fenomeni nevosi potranno spingersi sino a quote prossime alla pianura, segnatamente sul Piemonte. Ne riparleremo in un prossimo articolo. PREVISIONI PER OGGI: Al SUD tempo instabile. A momenti soleggiati seguiranno rapidi annuvolamenti anche intensi con rischio di piogge o rovesci anche a sfondo temporalesco. Le temperature, aumentate nelle ultime ore, tenderanno nuovamente a diminuire dalla serata. Qualche nevicata nuovamente possibile sempre dalla sera sui rilievi appenninici oltre i 1400-1500 m. Da segnalare la ventilazione sostenuta a rotazione ciclonica con raffiche particolarmente forti da ESE sulla Puglia meridionale. Al CENTRO coperto sull'Abruzzo con piogge e nevicate oltre gli 800-1000 m. Anche sulle Marche nuvoloso e qualche debole e temporaneo fenomeno. Su Umbria e Lazio nuvolosità irregolare con isolate piogge o brevi nevicate oltre i 1000-1100 m. Sulla Toscana tempo più favorevole con ampie schiarite lungo le zone costiere. Sull'Ogliastra in Sardegna residui rovesci, altrove passaggio a tempo abbastanza soleggiato. Temperatura senza grosse variazioni. Venti moderati da NE Al NORD: sulla Romagna nuvoloso ma senza fenomeni, parziale nuvolosità sul Triveneto in attenuazione, bel tempo sulla Liguria con moderata Tramontana, sereno anche sulle Alpi, strati nebbiosi in Valpadana in dissolvimento parziale nel corso della giornata. Temperatura senza grosse variazioni. DOMANI: ancora instabile al sud con alcuni rovesci, specie su Puglia meridionale, sud della Basilicata e Calabria, tendenza a miglioramento. Sul resto d'Italia bel tempo, ad eccezione delle solite nebbie. In giornata però aumento della nuvolosità al nord-ovest a partire da Liguria e zone alpine. Velature anche sulla Sardegna. Temperatura in calo nei valori minimi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.38: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Firenze Sud..…

h 14.38: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Forli' (Km. 81,6) e Allacciamento A1 M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum