Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Debole perturbazione pettina l'Italia: qualche pioggia il centro-sud, al nord-ovest irrompe il Foehn

La giornata sarà caratterizzata dal transito di una perturbazione nord-atlantica sull'Europa centro-orientale, con marginale influenza anche sulle nostre regioni. Venti in ronforzo ovunque ma temperature nel complesso non fredde.

Prima pagina - 9 Marzo 2009, ore 07.30

ACCADDE OGGI: nel 2000 temperature record al settentrione: si registrano 26°C a Milano e 27,6°C a Piacenza. Nel 2007 cadono 100 millimetri di pioggia a Matera. SITUAZIONE: una profonda circolazione depressionaria centrata poco a ovest della Norvegia alimenta una serie di perturbazioni che scorrono in prevalenza sull'Europa centro-settentrionale. La più attiva di queste si sta però allungando verso l'area balcanica interessando marginalmente anche i versanti nord-alpini, quelli orientali della nostra Penisola e il meridione. Il corpo nuvoloso è seguito da tese correnti nord-occidentali che trasportano aria più asciutta che sarà a capo di un nuovo rapido miglioramento del tempo atteso già a fine giornata. EVOLUZIONE: l'alta pressione manterrà le sue posizioni in Atlantico e così nelle prime ore di mercoledì, la coda di secondo corpo nuvoloso in sviluppo dell'aria fredda si infilerà nel medesimo corridoio di correnti interessando marginalmente le medesime regioni italiane ma liberandole quasi subito. La Corrente a getto però guiderà velocissima una terza debole perturbazione a interessare sempre marginalmente nella seconda parte di mercoledì i contrafforti nord-alpini, i nostri versanti orientali e il sud. A seguire rimonta più decisa dell'alta pressione con tempo in prevalenza soleggiato fino a sabato. VENTO: lo ritroveremo piuttosto deciso e a fasi alterne anche sostenuto su tutta la Penisola. Già oggi sono attese folate di Foehn al nord-ovest e allo sbocco delle valli sud-alpine in genere, mentre colpi di Bora sarano possibili sull'alto Adriatico a metà giornata e il Maestrale sulla Sardegna, in estensione nella seconda parte del giorno a tutto il centro-sud. Mari in cattive condizioni, soprattutto al largo. TEMPERATURE: valori miti per tendenza favonica al settentrione, un po' freddo sulle Alpi e sull'Appennino settentrionale. Valori massimi in leggero calo altrove stante la nuvolosità ma comunque sempre gradevoli e mai freddi. OGGI: nubi sulle Alpi di confine e sull'alta valle d'Aosta con bufere di neve sulle creste in parziale attenuazione nella seconda parte del giorno. Bello per venti di Foehn al nord-ovest. Una nuvolosità irregolare attraverserà in giornata tutta il resto della Penisola dal Friuli Venezia Giulia alla Calabria. Piogge sparse occasionali saranno possibili sul Friuli, basso Veneto, Romagna e Aretino, più frequenti su Umbria, Reatino, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, basilicata e Calabria tirrenica. Spruzzate di neve in Appennino oltre i 1200-1400m. Venti moderati o forti nord-occidentali. Temprature in lieve calo al centro-sud. DOMANI: al mattino bello ovunque ma con stratificazioni estese in rapida intensificazione al nord e al centro. Qualche nevicata sarà possibile lungo i crinali alpini di confine e sull'alta valle d'Aosta. Temperature massime in aumento. Ventilazione ancora vivace settentrionale.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum