Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dalla sera spruzzata di NEVE tra basso Piemonte ed Appennino ligure, peggiora sulle isole

I fenomeni più significativi attesi nell'entroterra del Savonese e dell'Imperiese ma anche sul Cuneese. Tempo instabile sulle isole maggiori e in mare aperto sul Tirreno, con fenomeni in trasferimento all'estremo sud nella giornata di domenica. Da lunedì variabilità ma nessuna pioggia importante prima di giovedì 2 febbraio.

Prima pagina - 27 Gennaio 2017, ore 07.34

SITUAZIONE: una perturbazione si avvicina da ovest all'Italia ma il disturbo arrecato dall'alta pressione presente sull'est europeo non le consentirà di inserirsi in modo netto. In questo modo le precipitazioni tra stasera e sabato rimarranno confinate all'estremo nord-ovest, alle isole maggiori e poi all'estremo sud durante la giornata di domenica.

NEVICATE: sono state ulteriormente ridotte dal modello americano e appaiono ormai limitate all'ovest e al sud del Piemonte, un po' più consistenti sull'Appennino Ligure, specie nell'entroterra del Savonese e dell'Imperiese, in esaurimento entro il pomeriggio-sera di sabato e con limite sui 400m in Appennino e a tratti sino in pianura sul basso Piemonte.

EVOLUZIONE: la prossima settimana rimane confermato, sia pure un po' edulcorato, il passaggio di almeno un paio di moderati fronti atlantici tra giovedì 2 e domenica 5 febbraio, preceduti da condizioni di variabilità. Le temperature aumenteranno, anche se rimane comunque aperta la possibilità di un'interazione con l'aria più fredda che indugerà ancora sui Balcani.

PRECIPITAZIONI: al momento sono attese soprattutto al nord e lungo i versanti tirrenici ad intermittenza tra la serata di mercoledì 1° febbraio e domenica 5 febbraio. Mediamente si prevede una quota neve alpina attestata attorno ai 1000m.
Vi è comunque ancora dell'incertezza sulla reale capacità dei fronti di penetrare nel Mediterraneo, anche se il modello europeo pare il più convinto a tal proposito.

FEBBRAIO: per tutta la prima decade di febbraio non si prevede il ritorno a condizioni prettamente invernali sul Mediterraneo. In seguito probabile decisa ondulazione delle correnti atlantiche e maggiore possibilità di inserimento di aria fredda dal nord Europa.

OGGI: nuvolosità irregolare al nord, al centro e sulla Sardegna, con fugaci schiarite ma anche addensamenti sempre più compatti su nord-ovest e Sardegna. Maggiori schiarite al nord-est, dove in mattinata farà ancora un gran freddo. Prevalenza di sole anche al sud, salvo velature. In serata prime precipitazioni sull'Appennino ligure, nevose oltre i 300-500m, in estensione in nottata al basso Piemonte, dove risulteranno nevose sino in pianura. Temperature in lieve calo nei valori massimi al nord e in Sardegna, stazionarie o in lieve aumento altrove.

DOMANI: al nord-ovest nuvoloso e tra basso Piemonte ed Appennino Ligure possibili nevicate intermittenti, più insistenti su entroterra imperiese e savonese e nevose sino a 400m in Appennino, in pianura tra Cuneese, Astigiano, Monferrato, Torinese, basso Vercellese. Sul resto del nord generalmente asciutto salvo sporadiche nevicate su alto Piemonte e rilievi prealpini lombardi occidentali, piogge e rovesci in Sardegna, poi anche in Sicilia e in mare aperto sul Tirreno, tendenza a peggioramento sul meridione con piogge e rovesci sparsi dalla nottata su Puglia, Calabria e Lucania. Temperature in sensibile aumento nei valori minimi, massime quasi stazionarie.
In serata migliora al nord.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.32: A14 Ancona-Pescara

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Loreto-Porto Recanati (Km. 245,5) e An..…

h 00.32: A25 Torano-Pescara

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Cocullo (Km. 121,8) e Scafa-Alanno (Km. 166,6) in entrambe le..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum