Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dall'Immacolata passaggio perturbato su molte regioni, NEVE a bassa quota in Adriatico

Affondo artico tra venerdì e sabato sull'Italia con passaggio di una veloce perturbazione ma con appendice nevosa tra Emilia orientale, Romagna e medio Adriatico nella mattinata di sabato. Domenica molto fredda, soprattutto al nord. Da lunedì grande variabilità.

Prima pagina - 6 Dicembre 2017, ore 07.58

SITUAZIONE: l'alta pressione comanderà ancora il tempo della giornata odierna sull'Italia, determinando cieli sereni, inversioni termiche e calme di vento. Gelate e brinate si segnalano sul catino padano e su molte vallate alpine ed appenniniche. Nubi basse cominciano però a risalire lungo le coste del Tirreno e della Liguria, sospinte da deboli correnti meridionali.

EVOLUZIONE: l'indebolimento dell'anticiclone e l'affondo di una saccatura di origine artica determinerà tra giovedì e venerdì un peggioramento tra regioni centrali tirreniche, nord-est ed Emilia-Romagna con precipitazioni più abbondanti sul Tirreno e la Venezia Giulia, brevi nevicate su centro-est Alpi anche a quote basse.

FINE SETTIMANA: nella notte su sabato i fenomeni si localizzeranno sul medio e basso Tirreno, l'Emilia orientale, la Romagna ed il medio Adriatico, assumendo qui carattere nevoso a quote sempre più basse. Nel frattempo al nord comincerà a soffiare un vento turbolento e freddo dai quadranti settentrionali. Con il passare delle ore rovesci di neve colpiranno il Bolognese, la Romagna, gran parte delle Marche, l'Umbria orientale e poi l'Abruzzo. L'instabilità nel frattempo coinvolgerà un po' tutto il sud. Domenica tempo in miglioramento ma ancora vento e freddo in estensione ovunque.

FREDDO: la ventilazione al nord di sabato introdurrà aria molto fredda in quota con valori sino a -9°C a 1500m a ridosso del settentrione, ma il freddo si farà sentire ovunque, pur risultando moderato al sud. 

BIVIO: la prossima settimana "grosso guaio" previsionale. L'impianto barico turbolento, dinamico, spiccatamente variabile risulta confermato, ma ciascun modello stamane vede soluzioni diverse per le precipitazioni. L'ipotesi che accumuna quelli principali vede un passaggio perturbato molto rapido per lunedì con spruzzata di neve al nord o addirittura anche pioggia congelantesi al suolo su alcuni settori e piogge e temporali in rapido transito al centro e al sud. Nei giorni successivi potrebbe davvero accadere tutto e il contrario di tutto, pertanto vi invitiamo a consultare i nostri consueti approfondimenti on line nel corso della giornata. 

OGGI: bel tempo ovunque, ma con nubi basse in arrivo lungo le coste del Tirreno centrale e su quelle liguri, ancora freddo con gelate al mattino, temperature in rialzo nei valori pomeridiani, specie in quota.  

GIOVEDI: nubi più compatte su Liguria, Toscana e poi in sconfinamento su bassa Lombardia ed Emilia-Romagna con associate deboli precipitazioni, più probabili su Spezzino e Toscana. Parziali addensamenti anche sul resto del nord e su Umbria e Lazio ma con prevalenza di schiarite. Bel tempo altrove. Temperature in aumento nei valori minimi, massime in locale flessione.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.42: A32 Torino-Bardonecchia

blocco incendio

Tratto chiuso causa incendio nel tratto compreso tra Svincolo Avigliana Ovest (Km. 8,7) e Svincolo..…

h 01.41: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A22 Modena-Brennero (Km. 155,3) e Reggio Emilia (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum