Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da venerdì sera sarà INVERNO vero sull'Italia: NEVE in Adriatico e FREDDO ovunque

Nevicate saranno possibili sin sui litorali di Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, neve anche in Lucania. Domenica maltempo sulle isole con neve sino alle quote collinari e forse anche più in basso. Tra lunedì e martedì ancora fiocchi su medio Adriatico e forse al nord-ovest.

Prima pagina - 13 Dicembre 2007, ore 08.07

COMMENTO sta per prendere una piega decisamente invernale la situazione sul nostro Paese. Il vortice freddo in arrivo venerdì sera dall'est europeo ha tutta l'intenzione di mettere radici nel Mediterraneo sino alla metà della prossima settimana con risvolti previsionali non ancora del tutto prevedibili ma che ci portano a pensare che, oltre al freddo, anche la NEVE possa diventare protagonista della scena, senza limitarsi a colpire il versante adriatico. SITUAZIONE: sul bordo meridionale di un grosso anticiclone presente tra il Mediterraneo occidentale e la Scandinavia e che ha i suoi massimi (1040hPa) sulla Danimarca, scorre un vortice freddo che raggiungerà tutta la Penisola entro venerdì sera. Il nocciolo freddo più intenso è però diretto sul basso Adriatico. Si avrà così un netto e sensibile calo delle temperature su tutti i settori e l'arrivo della neve a quote molto basse o pianeggianti dapprima in Adriatico, poi forse anche sul basso Tirreno, le isole maggiori ed il nord-ovest nel corso del fine settimana. EVOLUZIONE: pur indebolito il nostro vortice seguiterà a muoversi a ritroso verso la Francia all'inizio della prossima settimana e un richiamo di correnti umide di Scirocco potrebbe scorrere su questa massa gelida provocando nevicate a tratti ancora sul Tirreno ma anche sul medio Adriatico e sul nord-ovest. Le temperature si rialzeranno solo molto lentamente. FREDDO: colpirà soprattutto l'Appennino e il versante adriatico tra venerdì e sabato, da domenica il freddo più intenso interesserà il settentrione con punte di -10°C . OGGI: nuvolosità irregolare al sud, sulle isole e lungo il medio Adriatico con residui rovesci, nevosi oltre gli 800-1000m ma con tendenza a temporaneo miglioramento. Altrove poco nuvoloso o velato e giornata di sole non particolarmente fredda. DOMANI: arriva il blocco gelido con peggioramento dal pomeriggio sul medio e basso Adriatico e neve sin sulle coste marchigiane, abruzzesi, molisane e pugliesi. Altrove giornata inizialmente soleggiata ma con nubi in aumento su Umbria orientale, Basilicata, monti campani e Calabria con tendenza a precipitazioni nevose in serata anche a quote basse. Temperature stazionarie al mattino, poi brusco calo dal pomeriggio-sera e venti di Bora o Grecale in sensibile rinforzo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum