Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da stasera il nord sarà sotto una pioggia battente

L'azione congiunta di un fronte caldo in arrivo dall'entroterra africano e di un impulso freddo atlantico, daranno vita ad una depressione in rapido movimento dalla Sardegna verso l'alto Adriatico

Prima pagina - 16 Novembre 2000, ore 07.27

Si consumerà domani l'ultimo atto di questa lunga fase di maltempo che attanaglia il nord Italia da quasi due mesi, non che il tempo abbia l'intenzione di regalarci poi un lungo periodo soleggiato, anzi la situazione é più dinamica che mai, ma cambieranno le caratteristiche delle situazioni perturbate: non più l'Africa di mezzo con quell' aria caldo-umida che ha riscaldato artificialmente ad ondate tutto il centro-sud e le Alpi, ma una circolazione depressionaria fredda di tipo invernale che provocherà A LUNGO TERMINE nevicate sui rilievi, localmente anche a quote basse, rovesci temporaleschi a spasso per la Penisola, una diminuzione della temperatura e di conseguenza una drastica riduzione del pericolo di episodi alluvionali. Ma per "assaporare" i rigori dell'inverno bisogna passare l'ultimo esame e le regioni settentrionali, in particolare quelle nord-orientali, che dovrebbero risultare le più colpite, dovranno assorbire quest'ultimo massiccio attacco di piogge intense, temporali e Scirocco. Con l'arrivo del fronte freddo la situazione tenderà a sbloccarsi al nord-ovest: anche qui domattina si verificheranno rovesci anche intensi ma il limite delle nevicate scenderà fortunatamente a quota 1000 scongiurando il rischio di altre esondazioni; oltretutto nel primo pomeriggio Piemonte e Valle D'Aosta conosceranno le prime decisive schiarite e il vento si orienterà a nord-ovest. Sul nord-est la fenomenologia invece si accanirà fino a venerdì notte con l'aria fredda che giungerà sulle Dolomiti e sulle Alpi Carniche e Giulie solo nel corso del pomeriggio. E' una corsa contro il tempo: prima si abbassa la quota dello zero termico più c'é probabilità che i fiumi resistano. Ricordiamo a chi ci legge dall'Emilia-Romagna che anche la vostra regione questa volta sarà coinvolta dal maltempo. La pioggia non risparmierà venerdì nemmeno le regioni centrali e verso sera raggiungerà anche il sud che sarà fra l'altro l'ultimo ad uscire dalla zona piovosa sabato mattina. Sabato il nord vivrà una bella giornata e a 1500 m in giornata si registreranno valori invernali (-2°C). Anche al centro-sud il tempo migliorerà e farà decisamente più freddo, specie lungo l'Appennino. Per l'evoluzione a medio e lungo termine vi rimandiamo alla "sfera di cristallo", per l'evoluzione dettagliata di questi giorni leggete la rubrica previsioni on-line entro le ore 9. Intanto per oggi regnerà ovunque una nuvolosità irregolare al centro-nord, con possibili piovaschi e temporali, specie su Toscana, Emilia-Romagna e Veneto. Dalla serata generale peggioramento con fenomeni più intensi al nord. Al sud cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con tendenza all'aumento della copertura nuvolosa e a qualche pioggia sparsa sulla Campania. La temperatura sarà ancora superiore alla norma ma in calo sul medio Adriatico. Al momento in cui andiamo on-line ci viene segnalato un temporale nella zona di Rimini.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum