Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Da stanotte aria più fresca raggiungerà il nord

Nel pomeriggio locali temporali tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, poi l'ingresso della bora con generale frescura per martedì al nord, ma con riflessi anche al centro e su parte del sud, il caldo resisterà solo sulle isole maggiori. Mercoledì soleggiato ovunque. Da giovedì tornerà anche a farsi sentire il disagio da caldo con temperature in progressivo rialzo sino a martedì 2 luglio. In seguito probabile sfondamento di un fronte freddo da ovest con temporali e calo termico (specie al nord).

Prima pagina - 25 Giugno 2012, ore 08.02

SITUAZIONE: una debole perturbazione scorre in prevalenza oltralpe, portando comunque qualche annuvolamento anche al nord e al centro. Nel pomeriggio si attiveranno focolai temporaleschi su Veneto e Friuli Venezia Giulia, sarà il segnale dell'ingresso di aria più fresca che martedì dilagherà su tutto il nord sottoforma di venti da est. Grecale e Tramontana si faranno strada anche sul resto del Paese, rendendo il caldo più sopportabile, tranne sulle zone interne della Sicilia.


EVOLUZIONE: con l'attenuazione della corrente orientale e l'avanzamento di un nuovo cuneo anticiclonico africano, l'Italia verrà raggiunta da giovedì da una nuova ondata di caldo che persisterà sino a martedì 2 luglio, quando al nord si farà strada da ovest un importante fronte temporalesco, seguito da aria sensibilmente più fresca. Ne daremo conto su MeteoLive nel corso della giornata con i consueti approfondimenti.

FRESCO: martedì 26 freschi e gradevoli venti da est recheranno sollievo alla Valpadana e alle Marche, più contenuto il riscontro sul resto del Paese, molto scarso sulle isole maggiori. Nella giornata di martedì e in quella di mercoledì al nord le temperature risulteranno molto gradevoli, il caldo sarà comunque ampiamente sopportabile al centro-sud.

NUOVA CALURA: una nuova intensa ondata di calore ci colpirà da giovedì 28 e avrà il suo culmine tra il week-end e i primi giorni della prossima settimana con punte nuovamente superiori ai 35°C. L'affondo ad ovest di una saccatura solleverà in risposta dal nord Africa una massa d'aria molto calda diretta verso di noi.

OGGI: passaggi nuvolosi medio-alti al nord e al centro, più compatti lungo le Alpi settentrionali, dove nel pomeriggio si attiverà qualche rovescio, pronto a sconfinare sottoforma di temporali sulle pianure di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Altrove tempo pressochè invariato ed anzi passaggio a cielo sereno. Sul nord Appennino formazione di cumuli con isolati rovesci, specie sul settore emiliano. Temperature in lieve calo nei valori massimi al nord, specie su Alpi e nord-est, stazionarie altrove.

DOMANI: aria fresca al nord con cielo parzialmente nuvoloso e vento teso da est, un po' di nuvolaglia anche al centro, segnatamente sul medio Adriatico e in Appennino, ma con scarse conseguenze, anche qui ventoso e meno caldo, fresco sulle Marche, dove soffierà sostenuto grecale, sereno altrove.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum