Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

CROLLA LA PRESSIONE: ENTRA IL MALTEMPO

Un'estesa saccatura coinvolge gran parte dell'Europa centrale e il nord Italia. Da tenere d'occhio il fronte freddo che attualmente si sta adagiando sulle Alpi. Previsti temporali al nord in rapido trasferimento verso le regioni centrali. Sabato molto instabile al centro-sud con strascichi anche sul nord-est, bello al nord-ovest e sulla Sardegna, ventoso ovunque.

Prima pagina - 14 Settembre 2001, ore 07.08

SITUAZIONE E PREVISIONE IN SINTESI: la pressione è sensibilmente diminuita nelle ultime 24 ore sulle regioni settentrionali, arrivando a perdere fino a 10 hPa. Un primo fronte sta passando senza colpo ferire e dal satellite sembrerebbe imminente il classico "buco" favonico su Piemonte e Lombardia, ma per il momento non sarà così. Confrontando infatti i valori pressori al suolo sul versante nordalpino non si notano scarti sufficienti a far scattare il Foehn. Si attende il secondo fronte, molto più attivo e caratterizzato da aria fredda, che attraverserà il nord-ovest in tarda mattinata, facendo perno su un minimo relativo sul Golfo Ligure e formando un'occlusione che andrà ad interessare le regioni nord-orientali e la Romagna fino a domattina con molte precipitazioni. Un altro ramo del fronte scivolerà invece sulla Toscana, provocando forti temporali, coinvolgendo entro la serata tutte le regioni centrali, con effetti meno marcati sulla Sardegna, dove sarà pronto ad inserirsi il Maestrale, a ruota seguirà la fase favonica sul nord-ovest ma non prima del pomeriggio. Nella notte peggiora anche al sud. EVOLUZIONE: Al centro-sud la giornata più brutta sarà quella di domani. Dopo la sfuriata generale, attesa nella notte, i fenomeni andranno concentrandosi su Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata: Temporali saranno comunque possibili sui rilievi calabresi e della Sicilia nord-orientale. Al nord-est e sulla Romagna al mattino ancora qualche precipitazione con neve sulle Alpi fin verso 1700 m, poi miglioramento con moderati venti di Bora. Schiarirà rapidamente anche su Toscana e alto Lazio. Residua instabilità sull'Umbria. Bello con vento da nord al nord-ovest. Domenica nuova depressione in avvicinamento e approfondimento al nord delle Alpi con parziale coinvolgimento del nord-est, ultimi rovesci sulla Puglia, abbastanza soleggiato altrove. Valori termici sempre molto freschi per la stagione. ATTENZIONE: entro martedì la depressione potrebbe approfondirsi andando gradualmente a coinvolgere tutta la Penisola con modalità ancora tutte da verificare. AVVISO: Oggi alle ore 12 anche MeteoLive si fermerà per alcuni minuti per rendere omaggio alle vittime dei vili attentati negli Stati Uniti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum