Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Continua il non-inverno sull'Italia

Fine settimana a connotazione più primaverile che invernale. Situazione "compromessa" anche per gran parte della settimana prossima, con l'alta pressione stabilmente posizionata sull'Italia! Per sperare in un cambiamento bisogna andare al giorno 20.

Prima pagina - 12 Gennaio 2007, ore 07.31

LIVE: cambia il vento, cambiano le correnti, ma non cambia la sostanza. Prima correnti da sud, poi da ovest, adesso da nord ovest...e l'alta pressione è sempre li! Un fronte nuvoloso si è addossato all'arco alpino questa mattina e sta dando qualche fenomeno oltralpe. Sui nostri versanti invece la situazione si "complica" ulteriormentre, con l'entrata in scena dei venti di caduta. Per il momento il Foehn non interessa la pianura; la città di Novara di conseguenza può sventolare con fierezza un segno meno!!...-1°! Temperature di poco sotto lo zero anche nei dintorni di Milano. Per darvi un'idea della massa d'aria calda presente in quota prendiamo Torino: Torino città 4°, Torino Bric Croce +14! Ogni commento risulta superfluo. Al centro e al sud valori invece da primavera, con 15° a Palermo, 14° a Napoli e Reggio Calabria, 12° a Firenze. Poco da dire sul tempo in atto: sereno al nord tranne addensamenti sulle Alpi con qualche fiocco sulle creste, un po' di nubi innocue al centro e al sud. SITUAZIONE: sull'Italia la pressione si mantiene su valori superiori alla norma. Un fronte nuvoloso sta "spazzolando" l'arco alpino e determina un rinforzo del vento soprattutto su Alpi, Isole Maggiori e al sud. Le depressioni apportatrici di tempo perturbato sono lontane dalla nostra Penisola e interessano direttamente solo il nord Europa. EVOLUZIONE: nuova rotazione delle correnti nel fine settimana sull'Italia, ma nulla di nuovo sotto "il sole". Le correnti da nord ovest che soffiano oggi verranno sostituite da aria umida da sud già nella giornata di sabato. Questo determinerà un aumento delle nubi ad iniziare dalla Liguria, in estensione a tutto il nord e il Tirreno entro domenica. Qualche pioviggine non sarà esclusa, specie sulla Liguria. E poi? Nulla di nuovo almeno fino a sabato 20: alta pressione a debole gradiente sull'Italia, qualche nube in Val Padana e sul Tirreno, locali pioviggini e temperature sopra le medie. Per sabato 20 invece sembra che un fronte riesca a penetrare all'interno del tessuto anticiclonico, determinando un cambiamento al nord, ma logicamente è ancora tutto da dimostrare. In pratica si arriverà già al 20 gennaio con l'inverno ancora assente! In pratica all'Italia resterà solo un altro mese per poter salvare il salvabile. Dopo "incomberà" la primavera! OGGI: nubi su Alpi, Sardegna, medio-basso Tirreno e Puglia. Basso il rischio di pioggia. Per il resto bel tempo. Forti venti da nord-ovest su Alpi, Sardegna, Puglia e soprattutto sullo Ionio. Aumenti termici sensibili al nord nelle zone raggiunte dai venti di caduta. DOMANI: nuova rotazione delle correnti da sud: bel tempo e mite al centro e al sud. Nubi in aumento sulla Liguria, in estensione alle pianure del nord. Basso il rischio di pioggia. Lieve calo delle temperature minime, sempre miti le massime. Residui rinforzi da nord ovest sullo Ionio, per il resto venti deboli meridionali.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum