Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Confermato l'arrivo della pioggia al nord e sulla Toscana da mercoledì a sabato

Neve a quote medio-alte sulle Alpi con limite più basso sui versanti occidentali. Sul resto del Paese asciutto sino a venerdì ma sabato possibili rovesci temporaleschi.

Prima pagina - 20 Novembre 2007, ore 08.13

SITUAZIONE: una depressione avanza lentamente da ovest verso il centro del Continente. Nella sua marcia è rallentata dall'opposizione di un'alta pressione presente sull'est europeo che ha disteso un naso sulla Valpadana. Tale disposizione barica favorisce l'inserimento di correnti meridionali che finiscono per accumulare umidità sul versante meridionale delle Alpi (sbarramento da sud), mentre sul settore nord-alpino si instaura una ricaduta favonica. Un certo calo dei geopotenziali in quota e il persistere dell'afflusso umido da sud favorirà un peggioramento al nord e sulla Toscana a partire da mercoledì con precipitazioni, favorite in Valpadana anche dalla persistenza di una massa d'aria relativamente fresca e dunque da una maggiore condensazione dell'umidità. Sul resto d'Italia invece non si verificheranno fenomeni di rilievo. ZERO TERMICO E QUOTA NEVE: l'innalzamento dello zero termico sulle Alpi oltre i 1800m determinerà una quota neve piuttosto alta. Solo sull'ovest Alpi le precipitazioni cadranno in forma solida fin sotto i 1500m e localmente anche sotto i 1000m nel cuneese, ma più ad est riteniamo che il limite possa oscillare tra i 1600m delle vallate più strette ai 2000m della fascia prealpina. EVOLUZIONE: sabato si formerà un minimo secondario alle medie quote sulla Valpadana e in seno a tale figura affluirà dell'aria più fresca ed instabile anche al centro-sud favorendo dunque una giornata temporalesca, al nord si avranno invece precipitazioni moderate da fronte occluso retrogrado. Domenica temporaneo miglioramento. Da lunedì evoluzione incerta. OGGI: ancora nuvolaglia sul nord-ovest ma con fenomeni scarsi o assenti. Altrove passaggi nuvolosi mattutini e qualche velatura ma in un contesto asciutto e con tendenza ad ampie schiarite. Temperature massime in sensibile aumento al centro-sud, lieve al settentrione. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali. DOMANI: prime piogge al settentrione a partire dal settore occidentale con nevicate sino a 1400-1500m sull'arco alpino piemontese, valdostano e dell'ovest Lombardia, limite più basso sul cuneese (700-800m). In serata i fenomeni avranno raggiunto anche il Triveneto e l'Emilia. Asciutto in Romagna. Aumento della nuvolosità anche sulla Toscana con piovaschi o brevi rovesci dalla sera. Un po' di nuvole anche sul resto del centro e della Sardegna ma senza fenomeni, parzialmente nuvoloso con ampie schiarite al sud. Ulteriore rialzo termico al centro-sud, valori quasi invariati al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum