Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ci aspetta un fine settimana quasi invernale!

Aria fredda inizierà ad affluire con decisione a partire dalla giornata di sabato. Tra domenica e lunedì intenso maltempo al sud, in trasferimento verso la Grecia. Nel corso della settimana prossima la depressione "allargherà le maglie" e sarà probabile anche qualche pioggia al nord.

Prima pagina - 19 Ottobre 2007, ore 07.36

LIVE: un primo impulso freddo è transitato sull'Italia tra la serata di ieri e la notte. Al momento lo ritroviamo sulle nostre regioni meridionali. Temporali sono segnalati tra la Campania e la Calabria Tirrenica. Qualche pioggia anche sulla Sicilia. Addensamenti cumuliformi interessano anche il medio versante adriatico, mentre sulle pianure del nord il rientro di aria più umida da est sta portando diffuse stratificazioni di nubi basse. SITUAZIONE: l'alta pressione che nei giorni scorsi ha interessato l'Italia sta spostando i suoi massimi verso le Isole Britanniche. Questo facilita la discesa di correnti fredde da nord, che interesseranno nel fine settimana anche la nostra Penisola. Le grandi perturbazioni atlantiche autunnali sono lontane dalla scena italiana e non interverranno su di noi ancora per diversi giorni. FREDDO E NEVE: a partire dalla giornata di sabato è previsto entrare sul Mediterraneo centrale un secondo nucleo di aria fredda, che instabilizzerà il tempo sulla nostra Penisola, segnatamente al centro, al sud e sulle due Isole Maggiori. Il nord resterà ai margini, a parte addensamenti tra la Romagna, la bassa Lombardia e il basso Piemonte. La neve potrebbe cadere sull'Appennino centro-meridionale al di sopra dei 600-700 metri. Attenzione anche ai forti venti da nord che soffieranno sull'Italia per tutto il week-end. MALTEMPO AL SUD: tra le giornate di domenica e lunedì, sullo Ionio, si scaverà una depressione davvero intensa che metterà sotto scacco gran parte del meridione (segnatamente Puglia, Calabria ionica e Lucania). Qui si prevedono piogge intense e temporali. A seguire il maltempo dovrebbe colpire anche la Grecia e l'Albania, dove si prevedono cumulate piovose ancora maggiori! PROSSIMA SETTIMANA: fino a lunedì le correnti seguiteranno ad essere settentrionali sull'Italia. Di conseguenza nessuna speranza di pioggia per il nord e l'alto Tirreno. A seguire la depressione potrebbe allargare le sue maglie e prelevare aria umida anche più ad ovest. Se così fosse, qualche precipitazione potrebbe intervenire anche al nord dalla metà della settimana prossima. Le alte pressioni, tuttavia, saranno sempre in agguato. Ne riparleremo. OGGI: al nord le stratificazioni nuvolose della mattinata dovrebbero lasciare spazio al sole. Cielo sereno anche sul medio e alto Tirreno. Nubi invece altrove, con qualche temporale possibile tra Campania e Calabria Tirrenica. Tra il tardo pomeriggio e la sera migliora temporaneamente su tutta la Penisola. Venti sostenuti da nord-est al centro e soprattutto al sud. Temperature in diminuzione. DOMANI: arriva l'aria fredda! Instabile su Romagna, Marche, Abruzzo, Umbria orientale. Piogge, rovesci e neve sopra i 1000 metri, in calo fino a 600-700 metri tra il pomeriggio e la serata. Piogge e temporali anche sulla Sardegna. Al sud nubi sparse, ma in peggioramento ad iniziare dalla Campania e dal Molise. Il nord Italia, invece, resterà ai margini, con solo degli addensamenti tra Appennino Ligure, bassa Lombardia e basso Piemonte. Venti tutti in rinforzo da nord est. Mari molto mossi.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.12: Roma Via Ardeatina

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Viggiano e Via di Vigna Mura..…

h 20.10: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,579 km prima di Incrocio Lecco (fine Ponte Kennedy) (Km. 50,1)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum