Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo farà? Venti freschi da est tra nord e centro, instabilità sulle isole

Lungo il bordo meridionale dell'alta pressione, affluisce aria progressivamente più fresca tra nord e centro; a ridosso delle isole questo determinerà instabilità, che gradualmente si estenderà anche al resto del sud entro mercoledì e giovedì anche al centro, a causa dell'approfondimento di un vortice depressionario che venerdì coinvolgerà tutto il Paese, favorendo precipitazioni nevose sul settore alpino dalle quote medie.

Prima pagina - 28 Settembre 2015, ore 06.57

SITUAZIONE: una vasta zona anticiclonica ricopre il centro-nord del Continente, lasciando però sguarnito il Mediterraneo centrale, dove affluisce da est aria progressivamente più fresca, che coinvolge principalmente il nord ed il centro Italia.
Al sud e soprattutto sulle isole ne derivano condizioni di moderata instabilità, soprattutto a ridosso della costa orientale sicula e meridionale sarda.

EVOLUZIONE: sino a mercoledì le condizioni resteranno più o meno stazionarie ma successivamente, di fronte ad un ulteriore afflusso fresco orientale, si approfondirà un vortice depressionario che abbraccerà gradualmente tutta l'Italia entro venerdì, favorendo condizioni di moderato maltempo.

TEMPERATURE: caleranno gradualmente a partire dal settentrione e dal medio Adriatico, con calo più evidente tra mercoledì e venerdì, specie al nord-ovest, dove con l'arrivo del maltempo venerdì le massime potrebbero non superare i 10-11°C.

NEVICATE: se venisse confermata la risalita del vortice depressionario su tutto il Paese, il richiamo umido sciroccale scorrerebbe sul pacchetto di aria fredda affluito al nord, determinando nevicate sino alle quote medie: 1200-1400m ma su alcuni settori anche sotto i 1000m, come nel caso del Cuneese.

FINE SETTIMANA: se sabato risentirà ancora dell'influenza del vortice con possibilità di residue precipitazioni sparse, nella giornata di domenica dovrebbe verificarsi un certo miglioramento.

LUNGO TERMINE: dovrebbe concludersi la fase di correnti orientali e si dovrebbe instaurare un flusso di correnti occidentali in grado di portare a tratti variabilità con qualche precipitazione in un contesto relativamente mite. Da verificare.

OGGI: al nord-ovest nuvolaglia irregolare con isolati piovaschi a ridosso dei rilievi, più sole sulla costa ligure e sulla bassa pianura nel corso della giornata. Al nord-est parziali addensamenti a ridosso dei rilievi, schiarite su pianura e costa. Al centro nuvolosità irregolare sul medio Adriatico ma con basso rischio di pioggia, abbastanza soleggiato lungo le regioni tirreniche; sulla Sardegna irregolarmente nuvoloso con possibili rovesci o isolati temporali, specie in mare aperto e nel sud dell'isola. Al sud irregolarmente nuvoloso con ampie schiarite sulle regioni peninsulari e instabilità più marcata sulla Sicilia, sul Molise e sulla Puglia, associata a locali rovesci o temporali, specie sull'est dell'isola e nel sud della Calabria. Temperature in generale moderata flessione.

DOMANI: tempo simile con ulteriore lieve calo delle temperature e ancora instabilità a ridosso delle isole e della Calabria.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum