Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo fa? Temporali in agguato su Alpi e nord-ovest, disturbi all'estremo sud

Al nord affluisce aria fresca ed instabile in quota da sud ovest che genera temporali soprattutto sulla fascia montana, pedemontana ed occidentale, al sud è presente una residua circolazione depressionaria che coinvolgerà Puglia ed Appennino con qualche spunto temporalesco. Mercoledì temporali più estesi al nord, da giovedì coinvolgimento del centro-sud ma fenomeni anche intensi sull'Emilia-Romagna, tenderà a migliorare sul resto del nord.

Prima pagina - 19 Maggio 2015, ore 07.19

SITUAZIONE: l'alta pressione non riesce a proteggere adeguatamente l'Italia e un flusso di correnti fresche ed instabili in quota ha raggiunto il settentrione, generando instabilità sulle Alpi e le Prealpi, da questa sera e soprattutto mercoledì i fenomeni potranno estendersi anche alle pianure. Nel contempo all'estremo sud è presente una residua circolazione depressionaria che favorisce annuvolamenti all'estremo sud e sull'Appennino con locali rovesci.

EVOLUZIONE: tra mercoledì e giovedì al nord tempo instabile, in graduale estensione al centro e in parte al meridione. In particolare giovedi la formazione di una depressione a ridosso della Toscana potrebbe generare forti piogge in Emilia-Romagna e poi tra venerdì e sabato anche su Marche ed Abruzzo, domenica ancora instabile su medio Adriatico e meridione, migliora altrove.

TEMPERATURE: sono previste in graduale calo da mercoledì a partire dal settentrione con clima relativamente fresco che andrà poi ad estendersi anche al centro-sud nei giorni seguenti.

TEMPORALI: tra martedì pomeriggio e mercoledì potrebbero interessare anche le zone pianeggianti di Piemonte e Lombardia, poi anche del Triveneto. Giovedì invece la fenomenologia più intensa dovrebbe localizzarsi sull'Emilia-Romagna sino al pomeriggio di venerdì, mentre tra venerdì e domenica le aree più colpite dovrebbero risultare quelle del centro Italia, marginalmente ancora la Romagna e in parte Lazio, Campania e zone interne del sud. Seguite comunque gli aggiornamenti.

PROSSIMA SETTIMANA: sembra probabile un graduale miglioramento con l'estensione un po' più franca dell'anticiclone verso l'Italia e tempo moderatamente caldo sino alla fine del mese, quando potrebbe intervenire un nuovo guasto, chiaramente tutto da verificare.

OGGI:
 al nord nuvolaglia sparsa con prevalenza di sole in pianura ed annuvolamenti più frequenti su Alpi, Prealpi, Piemonte e Varesotto con brevi rovesci o temporali pomeridiano-serali, isolati temporali anche sul nord Appennino nelle ore più calde, bel tempo al centro, nuvolosità irregolare al sud con brevi rovesci mattutini sulla Puglia in attenuazione, poi formazione di cumuli sui rilievi appenninici e nelle zone interne del pomeriggio con brevi temporali, specie su Lucania, Puglia e Calabria. Più sole su Sicilia, Campania e Molise. Temperature pomeridiane estive con lievi cali nelle situazioni temporalesche.

DOMANI: al nord instabile con brevi rovesci o temporali, specie su Alpi, Prealpi, Piemonte, Lombardia, in spostamento in giornata verso il Triveneto. Al centro abbastanza soleggiato con addensamenti in Appennino ma con rovesci solo isolati e sole su pianure e coste, al sud parziali addensamenti con isolati rovesci o focolai temporaleschi pomeridiani all'interno e in Appennino. Temperature in calo al nord, stazionarie altrove.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum