Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo fa? L'inverno non osa

Fa ancora un po' freddo tra nord e centro, ci saranno parziali annuvolamenti al centro-sud, rovesci sullo Jonio, per il resto dominerà il sole. Venerdì un flusso di aria umida investirà la Liguria, poi il resto del nord e l'alta Toscana, annunciando su queste zone un week-end uggioso e piovigginoso, andrà meglio sul resto del Paese, ma tra lunedì e martedì probabile peggioramento sulle isole maggiori e marginalmente sul resto del centro-sud; l'inverno vero però è un'altra cosa.

Prima pagina - 11 Dicembre 2014, ore 07.42

MODELLI ballerini: l'emissione di stamane stronca le ambizioni invernali in sede mediterranea, consegnando correnti occidentali tese e miti sul centro Europa e un po' di anticiclone all'Italia con tentativi di sfondamento da nord rimandati almeno sino all'ultima decade di dicembre. Solo il modello canadese punta ancora su un peggioramento per giovedì 18, ma l'attendibilità di questo modello continua a far discutere in negativo.

SITUAZIONE: correnti da nord-ovest pilotano un modestissimo corpo nuvoloso sul nostro Paese con nuvolosità ormai relegata solo al centro-sud e temporaneo miglioramento al nord. Nel frattempo sullo Jonio insiste una circolazione depressionaria che favorisce annuvolamenti e rovesci tra Salento e Calabria jonica.

EVOLUZIONE: venerdì una saccatura atlantica proverà ad affondare sull'ovest del Continente, nel contempo sul nord Italia le correnti si disporranno da sud ovest, facendo affluire aria umida dapprima sulla Liguria, poi anche tra Lombardia e Triveneto.

FINE SETTIMANA: il flusso di correnti umide sud occidentali recherà annuvolamenti al nord e qualche pioviggine o piovasco, specie su Liguria, Lombardia e Triveneto, coinvolta anche l'alta Toscana, tempo migliore sul resto del Paese.

DEPRESSIONE: dalla saccatura atlantica si isolerà una depressione che raggiungerà da ovest il centro-sud tra lunedì e martedì, recando precipitazioni sul Tirreno, le isole maggiori e marginalmente il resto del centro-sud peninsulare, scarsi i risvolti al nord.

LUNGO TERMINE: da mercoledì 17 a sabato 20 correnti mediamente nord-occidentali lambiranno le Alpi, per il resto prevarrà l'influenza stabilizzante dell'alta pressione con tempo in prevalenza discreto o buono. Solo da domenica 21 o lunedì 22 possibile qualche affondo più deciso da nord-ovest a coinvolgere tutto il Paese, da confermare.

OGGI: al nord bel tempo salvo un transito di modeste velature. Al centro nelle prime ore nubi stratiformi in dissoluzione e passaggio a bel tempo. Al sud nuvolosità irregolare ma con arrivo di schiarite; la circolazione depressionaria presente sullo Jonio recherà annuvolamenti sul mare e su Calabria jonica e Salento con rischio di rovesci. Temperature in lieve aumento nei valori massimi.

DOMANI: dapprima bel tempo ovunque, salvo residui rovesci sullo Jonio, banchi di nebbia sulle zone pianeggianti del nord e del centro, poi nubi in arrivo in Liguria, in estensione a gran parte del settentrione e dell'alta Toscana entro il pomeriggio-sera con i primi piovaschi a ridosso della costa ligure. Altrove ancora bel tempo. Temperature minime e massime in lieve calo sulle zone pianeggianti al nord e al centro, stazionarie al sud. 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum