Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo fa? Depressione sullo Jonio, velature in arrivo al nord

Un fronte caldo raggiungerà il nord ma senza colpo ferire, mentre una circolazione depressionaria insisterà sullo Jonio, determinando la formazione di locali temporali. Al centro bel tempo. Giovedì residui fenomeni all'estremo sud, bel tempo sulle altre regioni, ancora un po' freddo al nord e nelle zone interne del centro. Venerdì nubi in aumento al nord e sull'alto Tirreno, con deboli piogge nella notte su sabato e qualche nevicata oltre gli 800m sulle Alpi.

Prima pagina - 10 Dicembre 2014, ore 07.40

FREDDO: ecco alcune tra le temperature più basse registrate stamane in Italia:
Monte Paganella -8°C, Passo Rolle -6°C,  Monte Cimone -6°C, Passo Resia -5°C, Monte Terminillo -5°C, Tarvisio -4°C, Milano Malpensa -4°C, Bolzano -2°C, Cuneo -1°C, MIlano Linate 0°C, Torino Caselle 1°C, Venezia 2°C.  

SITUAZIONE: un'area depressionaria insisterà ancora sino a giovedì a ridosso del Mar Jonio, determinando condizioni di instabilità sul mare e a ridosso della Sicilia, della Calabria jonica e occasionalmente del Salento. Nel contempo un'area di alta pressione protegge il resto d'Italia dall'inserimento di un fronte caldo da nord-ovest, che riuscirà solo a recare modeste velature.

EVOLUZIONE: giovedì ancora fenomeni all'estremo sud, a causa dell'insistenza della depressione sullo Jonio, altrove tempo buono. Venerdì vi sarà un richiamo di aria mite ed umida a ridosso del settentrione, causa l'avvicinamento della saccatura atlantica che piloterà un corpo nuvoloso in direzione del nord e di parte del centro durante il fine settimana.

DA NOTARE: dalla saccatura si isolerà un minimo depressionario sull'Iberia, che tra domenica e lunedì punterà sulla Sardegna e più in generale sul centro-sud, determinando un moderato peggioramento.

PROSSIMA SETTIMANA: iniziali condizioni di moderato maltempo sulla Penisola per l'azione congiunta della perturbazione atlantica e della depressione al centro-sud ma con tendenza a rapido miglioramento al nord. Mercoledì 17 un'altra perturbazione si infilerà da nord-ovest sull'Italia generando precipitazioni sparse e un calo delle temperature; essa sarà seguita da venti di Tramontana e Maestrale, non sono comunque previste nevicate alle quote pianeggianti.

OGGI: al nord da sereno a velato o irregolarmente nuvoloso ma con graduale dissipazione della nuvolosità entro la serata e ancora freddo moderato. Al centro bel tempo, salvo nubi residue sul medio Adriatico in attenuazione. Al sud instabilità sulle regioni estreme con qualche temporale a cavallo tra Sicilia, Mar Jonio, Calabria jonica, Salento. Temperature senza grandi variazioni. Ancora venti moderati da NNE al centro-sud ma in attenuazione.

DOMANI: residua circolazione depressionaria al sud con locali temporali sullo Jonio, sino a coinvolgere Calabria jonica, Sicilia sud orientale, la costa lucana jonica ed il Salento, ma con tendenza a miglioramento, altrove poco nuvoloso o velato. Ancora deboli gelate notturne tra nord e zone interne del centro.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum