Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempo fa? Dall'Atlantico in arrivo una straordinaria mitezza: sabato il culmine

Da oggi a venerdì un po' di nuvolaglia intermittente al nord e sul Tirreno. Sabato l'azione congiunta prodotta dall'avvitamento e dalla compressione dell'aria indotta dall'alta pressione, il passaggio di un fronte caldo a nord delle Alpi e la tendenza al favonio, potrebbero far schizzare i valori anche oltre i 20°C in Valpadana nel cuore di gennaio. Tra domenica e lunedì moderato raffreddamento in Adriatico. Conferme sul cambiamento di metà mese.

Prima pagina - 7 Gennaio 2015, ore 07.29

COMMENTO: gli inverni vanno ad episodi, qualche volta falliscono completamente, qualche volta sorprendono per episodi bizzarri; quest'anno non mancano gli ingredienti per assistere ad una seconda parte di gennaio decisamente dinamica, con risvolti barici molto interessanti, di cui parleremo negli approfondimenti odierni su MeteoLive, eppure i riflettori sono tutti puntati sulla scaldata di sabato, che potrebbe far pensare ad una primavera anticipat; in realtà di over 20°C anche in pieno inverno nell'ultimo mezzo secolo ne abbiamo visti tanti quando ci hanno mezzo lo zampino alta pressione e favonio, dunque niente di così clamoroso ed oltretutto a molti faranno anche piacere, un po' meno a chi in questo periodo vive di montagna e di neve e di chi aspetta solo la neve per passione.

SITUAZIONE: un fronte atlantico sta velocemente transitando a ridosso delle Alpi ma senza determinare fenomeni di rilievo. Il richiamo di aria umida da WSW favorisce annuvolamenti su Liguria e regioni tirreniche, con annesso anche qualche piovasco, ma nulla di più. Sul resto del Paese prevarrà il sole.

EVOLUZIONE: giovedì persisterà della nuvolaglia residua su Liguria e regioni tirreniche, che si ripresenterà più agguerrita anche nella giornata di venerdì, a precedere l'ingresso di un fronte caldo in arrivo da ovest contro l'arco alpino.

PIOGGIA e CALDO: da notare le piogge previste sino a 2000m a nord delle Alpi, con un afflusso di aria particolarmente mite associata al fronte caldo e all'azione di subsidenza indotta dal foehn in Valpadana con punte anche superiori ai 20°C in pianura e nelle vallate alpine, molta mitezza anche al centro-sud.

DOMENICA: il fronte freddo che seguirà il fronte caldo porterà un graduale calo dei valori su Alpi e regioni adriatiche ma senza fenomeni di rilievo, perchè l'impulso limiterà la sua azione ai versanti esteri e poi ai Balcani.

PROSSIMA SETTIMANA: si ripartirà con l'alta pressione ma con il probabile ritorno delle nebbie per un diverso posizionamento dell'alta pressione. Da giovedì 15 o venerdì 16 arrivo di una saccatura atlantica con probabile peggioramento; proprio l'ingresso di questa saccatura potrebbe determinare una svolta barica importante con la formazione di un anticiclone sul nord Europa e conseguenze invernali anche per il centro del Continente e forse l'Italia. Seguite gli aggiornamenti.

OGGI: nuvolaglia al nord in transito da ovest verso est, nubi basse sulla Liguria, le regioni centrali tirreniche e la Campania con piovaschi tra est Liguria ed alta Toscana, più rari altrove, anche alcune schiarite possibili. Su medio Adriatico e resto del sud bel tempo con velature in transito. Temperature in aumento.

DOMANI: ancora un po' di nuvolaglia tra nord e Tirreno ma con fenomeni sporadici o assenti, salvo locali piovaschi sull'alto Tirreno. Per il resto bel tempo. Temperature senza grandi variazioni.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum