Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Che tempesta al nord! Ora in eredità freddo e neve sui monti

Ancora instabilità nelle prossime ore su estremo nord-est e Mar Tirreno, sabato altro impulso instabile al nord e al centro, caldo in arrivo al sud. Domenica maggiori schiarite ovunque. Lunedì bel tempo, martedì nubi in arrivo al nord ma fenomeni solo sulle zone alpine confinali, mercoledì fronte in spostamento al centro-sud. Giovedì ultimi fenomeni al sud, per il resto bello ovunque.

Prima pagina - 11 Ottobre 2013, ore 07.44

TEMPESTA: una autentica tempesta ha colpito ieri sera molte zone del Piemonte e della Lombardia. Più colpite Borgomanero, nel Novarese, sommersa dalla grandine, ma anche tutto il Comasco, il Varesotto, Il Milanese. Anche a Milano si sono toccate raffiche di vento sino a 75km orari e molti alberi hanno subito danni. La temperatura è crollata di 10°C in pochi minuti. La neve ha fatto la sua comparsa nelle Alpi sino a quote basse. Intensa la nevicata a Livigno, bufere sui passi alpini, compreso il Brennero, con interessamento dell'autostrada. Forti temporali hanno colpito in serata la Campania. Altre notizie in sede di cronaca.

FREDDO: al nord temperature sensibilmente sotto la media sino a domenica, poi in ripresa. Stamane molti valori risultano inferiori ai 10°C anche in Valpadana.

Qui a fianco la situazione di stamane a Santa Caterina Valfurva, 2.200m.

SITUAZIONE: il vortice freddo responsabile del maltempo sulle nostre regioni settentrionali e sul Tirreno insiste sulla Francia ma spingerà nelle prossime ore aria temporaneamente più secca in direzione del nostro Paese, determinando un certo miglioramento del tempo anche sul nord-est e sulle regioni tirreniche. Dalla sera però un nuovo impulso perturbato raggiungerà le Alpi occidentali ed altri nuclei instabili avanzeranno dal Mediterraneo occidentale verso il Tirreno. 

EVOLUZIONE: sabato transito di un altro corpo nuvoloso tra nord e centro con spruzzate di neve sulle Alpi sino a quote medie, rovesci sulle pianure e anche temporali sulle regioni centrali. Al sud invece affluirà aria sensibilmente più calda e stabile che riporterà uno scampalo estivo con punte anche di 30°C. Domenica maggiori schiarite ovunque. 

PROSSIMA SETTIMANA: la prossima settimana si aprirà con il sole ma il vortice freddo verrà riagganciato sul centro Europa da una saccatura che spedirà verso l'Italia una perturbazione accompagnata da correnti da nord-ovest che provocherà precipitazioni soprattutto al centro-sud nella giornata di mercoledì e terminerà la sua corsa sul meridione nelle prime ore di giovedì, accompagnato da un affusso di aria sensibilmente più fresca. A seguire si affermerà sull'Italia un campo di alta pressione che porterà bel tempo ovunque almeno sino a domenica.

OGGI: maltempo sull'estremo nord-est con gli ultimi rovesci anche nevosi oltre i 1200-1400m, schiarite al nord-ovest, instabile sul resto del Paese, soprattutto sulle regioni tirreniche con spunti temporaleschi, il più attivo stamane si registra nella zona di Ustica, altri andranno formandosi verso la Calabria tirrenica nel corso della giornata, poi si assisterà ad un generale e temporaneo miglioramento. Verso sera nuovi nuclei instabili saranno in arrivo sul nord-ovest e lungo le regioni tirreniche. Temperature in diminuzione al nord e al centro, stazionarie al sud.

Per il tempo dei prossimi giorni nei dettagli consulta i prossimi articoli.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum