Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Caldo ad oltranza: notti allucinanti per chi è rimasto in città

Minime a 26°C in diverse città della Penisola. Eccezionale o no, questo è caldo malsano. Non c'è e non ci sarà ricambio d'aria, almeno sino a venerdì 21. Anzi, il caldo si accentuerà ancora nell'arco delle prossime 72 ore. Solo sabato 22 previsto qualche temporale al nord, con leggera flessione dei valori, in estensione anche al centro.

Prima pagina - 17 Agosto 2009, ore 07.17

BASTA CALDO! Molti milioni di italiani sono ancora in vacanza e gioiscono per questo straordinario agosto anticiclonico. In realtà chi è rimasto in città sta soffrendo e anche parecchio per un caldo, magari non eccezionale, ma costante, che insiste anche nelle ore notturne. Stiamo vivendo un'estate lunghissima, che ormai è tale sin dalla metà di maggio. La calura resterà con noi ancora per tutta questa settimana, raggiungendo nuovamente picchi notevoli tra mercoledì e giovedì. Pessime dunque le notizie per i ghiacciai. Poi, almeno al nord, per sabato 22 si aspetta FORSE qualche temporale. SITUAZIONE: l'alta pressione è prevista in ulteriore rinforzo con conseguente accentuazione del caldo ovunque. Previste per mercoledì e giovedì punte isolate anche superiori ai 37°C, con valori medi comunque prossimi ai 35°C, specie nei centri cittadini, perchè è qui che soffre di più. Le rilevazioni aeroportuali, spacciate come rappresentative di un'intera città, in questi fasi di grande calura e di aria immobile, non dicono la verità, su quanto si soffre nei centri storici. EVOLUZIONE: un lieve cedimento pressorio sulla Francia consentirà venerdì 21 l'affondo di un fronte freddo che, entro sabato 22, potrebbe interessare anche il settentrione con qualche temporale, garantendo così per il week-end un minimo di ricambio d'aria, magari esteso anche alle regioni centrali. ULTIMA SETTIMANA DEL MESE: da lunedì 24 agosto è possibile la formazione di una cellula anticiclonica sulla Scandinavia. Se questa ipotesi trovasse conferma, l'Italia verrebbe FINALMENTE raggiunta da una saccatura importante, che garantirebbe qualche temporale più organizzato e un deciso ridimensionamento termico, in grado di far respirare persone, animali, vegetazione e ghiacciai. OGGI, DOMANI, MERCOLEDI: sole e caldo, rari annuvolamenti pomeridiani in montagna con qualche isolato temporale non escluso, ma sempre in un contesto stabile e caldo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum