Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Basso Adriatico ancora a rischio NEVE, BRUTTE invece le prospettive per le ALPI

Ancora rovesci di neve fino a quote molto basse e freddo sul basso Adriatico sino a venerdì pomeriggio. Sul resto d'Italia poche novità. Domenica un modesto corpo nuvoloso interesserà il nord-ovest, in seguito NETTO rinforzo dell'alta pressione al nord, mentre il centro-sud potrebbe finire gradualmente sotto l'influenza di una depressione afro-mediterranea, specie da giovedì 10.

Prima pagina - 3 Febbraio 2005, ore 07.27

NEVE ALPI: ad intervalli sempre più frequenti il sud delle Alpi vive stagioni invernali sempre più secche. Se è ben vero che l'inverno è il periodo più avaro di precipitazioni per il settore alpino, è altrettanto vero che almeno una media di 3-4 episodi di maltempo nevoso hanno sempre fatto parte integrante della stagione. Invece dopo il Natale, negli ultimi 25 anni lunghe fase asciutte hanno quasi rappresentato la norma, quelle perturbate l'eccezione. Almeno fino al 10 febbraio, a parte qualche fiocco su zone circoscritte, tra domenica e lunedì, NON si prevedono nevicate importanti. ACCUMULI NEVOSI che passeranno alla storia sull'Appennino centro-meridionale, specie nelle aree rurali e montane, quello spaccato d'Italia spesso dimenticato. La grande nevicata del 2005 resterà un ricordo indelebile per Marche, molte zone dell'Abruzzo, dell'est Toscana, per il Molise, la Basilicata, la Calabria, la Campania interna. BASSO ADRIATICO ancora a rischio neve sino a venerdì mattina. Aria fredda continua infatti a raggiungere Abruzzo meridionale, Molise, Basilicata, Puglia, Campania interna e parte della Calabria favorendo rovesci di neve intermittenti, che conosceranno il loro acme VENERDI mattina. UN MODESTO CORPO NUVOLOSO interesserà il nord-ovest nella giornata di domenica provocando qualche debole precipitazione, nevosa su Appennino ligure ed Alpi piemontesi, la tendenza a vento da est potrà portare sino a lunedì anche delle nevicate deboli, cosiddette da stau, sull'Appennino emiliano, il basso Piemonte e in genere le Prealpi piemontesi e lombarde, cose da poco. ALTROVE sarà un fine settimana discreto o buono. MARTEDI 8 e MERCOLEDI 9: dovrebbe imporsi l'alta pressione al nord e al centro con temperature comunque piuttosto basse. Il meridione e le isole seguiteranno ad essere interessati da aria umida ed instabile che provocherà rovesci frequenti e ancora un po' di neve sull'Appennino. (attendibilità media 65-70%). DEPRESSIONE AFRICANA: da giovedì 10 a lunedì 14 possibile influenza di una depressione afro-mediterranea con estensione del peggioramento a tutto il Paese ma anche con rialzo delle temperature (attendibilità bassa 25%). PREVISIONI PER OGGI: Su Abruzzo meridionale, Molise, Puglia, Basilicata, Campania interna, zone montuose del Cosentino e del Crotonese cielo irregolarmente nuvoloso e, ad intervalli, qualche rovescio con neve sino a 200-300m, possibili belle schiarite. Anche sul nord Sicilia possibili annuvolamenti ma con basso rischio di pioggia, sul resto del sud più soleggiato. Sulle rimanenti regioni bel tempo salvo addensamenti locali. Temperature in calo sul basso Adriatico, specie dalla sera, quasi stazionarie altrove. DOMANI: in mattinata possibili rovesci di neve sino al litorale su Molise, nord Puglia, Basilicata. Fiocchi anche sulla Campania interna, per il resto bel tempo ma con temperature in diminuzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.16: SS81 Piceno Aprutina

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 1,036 km dopo Incrocio Teramo - SS80 Del Gran Sas..…

h 13.12: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A23 Palmanova-Tarvisio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum