Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva un nuovo fronte: in serata al nord-ovest neve a quote collinari, venerdì forti nevicate sull'Appennino emiliano

Maltempo dalla serata su tutto il Paese. Venerdì maltempo ovunque, ma migliora su Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, forti nevicate a quote basse sull'Appennino tosco-emiliano, moderate sulle Alpi centro-orientali. Da sabato migliora ovunque, poi alta pressione in graduale riscossa con nebbie in pianure e qualche passaggio nuvoloso. Si conferma il possibile arrivo del grande freddo in Europa durante la seconda decade del mese.

Prima pagina - 3 Dicembre 2009, ore 07.47

SITUAZIONE: è finito l'intervallo interciclonico, arriva da ovest una nuova perturbazione. Sul medio Tirreno si formerà anche un minimo depressionario al suolo, che rallenterà il passaggio del fronte, favorendo un suo parziale invorticamento. NEVICATE: al nord quota neve attestata attorno ai 500-700m, ma in calo nella notte su venerdì, localmente sino a 300-400m. Venerdì forti nevicate sull'Appennino emiliano sino in collina, moderate sulle Alpi centro-orientali, specie Prealpi venete, neve anche sull'Appennino toscano oltre i 700m ed oltre i 1000m su settore umbro-marchigiano, 1300m sul resto dell'Appennino centrale. EVOLUZIONE: da sabato condizioni in miglioramento per l'affermazione di un campo di alta pressione, che inizialmente consentirà comunque il passaggio di corpi nuvolosi sfrangiati, specie tra Sant'Ambrogio e l'Immacolata, ma senza fenomeni di rilievo. Con il passare dei giorni saranno probabilmente le nebbie ad imporsi. Correnti fredde dirette verso i Balcani, sfioreranno a tratti il Paese. GRANDE FREDDO: entro la metà del mese una massa d'aria gelida potrebbe invadere il centro Europa e in parte anche l'Italia. I presupposti ci sono tutti, seguite gli aggiornamenti. OGGI: nubi in aumento a partire da ovest e prime piogge verso sera su nord-ovest, Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio. Al nord-ovest limite della neve sui 500-700m, ma in calo. Fenomeni in estensione al resto del Paese durante la notte, con neve sino a 400-500m al nord. Temperature in diminuzione nei valori massimi al nord-ovest e sull'alto-medio Tirreno. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali, deboli da est in Valpadana.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum