Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ARRIVA un CICLONE sul Mar Tirreno: rischio di NUBIFRAGI sulla Sardegna!

Una circolazione depressionaria in arrivo dal Mediterraneo occidentale andrà a coinvolgere la Sardegna e poi il basso Tirreno, provocando precipitazioni anche intense e nubifragi. Instabilità di riflesso anche su molte zone del centro e del sud.

Prima pagina - 18 Settembre 2018, ore 07.22

SITUAZIONE: una zona di alta pressione è presente sul nostro Paese ma presenta alcune "falle" in cui si va inserendo un vortice depressionario che si dirigerà a breve sulla Sardegna e nelle prossime 48 ore stazionerà sul basso Tirreno, coinvolgendo la Sicilia e di riflesso anche il resto del meridione. Al nord invece le condizioni di instabilità andranno attenuandosi entro sera.

NUBIFRAGI: secondo il nostro modello ad area limitata sulla Sardegna centro orientale sono previsti oggi degli autentici nubifragi, in particolare su Ogliastra e Barbagia. Il ciclone composto da più celle temporalesche si staccherà poi dall'isola nel corso della prossima notte, traslando lentamente verso il basso Tirreno.

EVOLUZIONE: mercoledì e giovedì il ciclone mediterraneo stazionerà a nord-ovest della Sicilia, colpendo soprattutto l'isola di Ustica, ma in parte anche Sicilia, Eolie ed Egadi. Sarà ancora attiva dell'instabilità anche sul meridione. Sul resto del Paese invece l'alta pressione farà nel complesso il suo onesto lavoro di pulizia dei cieli.

FINE SETTIMANA: venerdì il tempo risulterà buono quasi ovunque, salvo residua instabilità sul meridione, mentre sabato una perturbazione lambirà le Alpi andando a determinare qualche rovescio, specie sull'estremo settore di nord-est. Domenica tempo ancora buono ovunque.

PROSSIMA SETTIMANA: una depressione sul centro Europa si porterà all'inizio della settimana sull'area balcanica, facendo affluire anche sull'Italia aria più fresca e generando una depressione sul meridione entro mercoledì 26, foriera di maltempo. Tale depressione potrebbe avviare "la crisi" finale della stagione estiva, indebolendo la struttura anticiclonica e favorendo entro fine mese l'ingresso di importanti saccature di origine atlantica.

OGGI: sulla Sardegna peggioramento con rischio di temporali intensi, specie sull'est dell'isola, nuvolosità irregolare sul resto del Paese con schiarite, anche ampie e durature sul nord-ovest. Sono attesi nel corso della giornata diversi focolai temporaleschi lungo la dorsale appenninica del centro e del sud ed entro sera su basso Tirreno e Sicilia. Qualche residuo acquazzone o temporale ancora possibile tra est Lombardia, Emilia-Romagna e Triveneto ma con tendenza a miglioramento. Temperature in calo nei valori massimi sulla Sardegna.

DOMANI: ciclone mediterraneo ancora attivo al largo della Sicilia con attivazione di instabilità anche sull'isola, Eolie, Egadi, Ustica, gran parte del sud e in parte sull'Abruzzo ed il basso Lazio con temporali sparsi, per il resto soleggiato e temperature ancora superiori alla media.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum