Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ARRIVA la NEVE sull'Alto Adige e l'alta Valle d'Aosta

Da domenica sera alle prime ore di mercoledì frequenti rovesci di neve soprattutto sull'Alto Adige. L'irruenza di venti tempestosi settentrionali trascinerà nevicate intermittenti ben oltre il Brennero e probabilmente fin sotto la linea di Bolzano con neve a quote basse (500-600m). Fiocchi attesi anche su alta Valle d'Aosta, zona del Sempione e alta Valtellina. Grande variabilità sull'Italia con venti forti, prima di Libeccio, poi di Maestrale.

Prima pagina - 1 Dicembre 2007, ore 07.54

SITUAZIONE: una perturbazione atlantica avanza dalla Francia verso l'arco alpino favorendo l'inserimento di correnti di Libeccio sul nostro Paese. Il fronte non interesserà però direttamente il nostro Paese sia per il disturbo arrecato dall'alta pressione, presente ancora saldamente sull'ovest del Continente, sia per la presenza del baluardo alpino. EVOLUZIONE: un secondo fronte si avvicinerà alle Alpi nella serata di domenica e questa volta riuscirà a forzare il blocco anticiclonico, attraversando pur indebolito tutto il Paese nlla giornata di lunedì. Al suo seguito forti correnti di Maestrale si instaureranno su tutti i settori. La spinta della corrente a getto sarà tale da trasportare le precipitazioni nevose oltre il crinale alpino di confine, segnatamente sull'Alto Adige ma anche su alta Valle d'Aosta, Ossola, Leventina in Canton Ticino e alta Valtellina. L'aria fredda si limiterà però ad investire il settore alpino più settentrionale e marginalmente il versante adriatico mentre un cuneo anticiclonico spingerà da ovest favorendo un rialzo termico sulle Alpi occidentali e la Valpadana, rialzo esaltato dal Favonio. LUNGO TERMINE: un altro sistema frontale giungerà sul nostro Paese intorno all'Immacolata ma con conseguenze tutte da valutare. In seguito sarà possibili il passaggio a condizioni più tipicamente invernali. OGGI: il Libeccio favorirà addensamenti sulla Liguria di Levante e l'alta Toscana in estensione alla Lombardia con nubi medio-basse e qualche pioggia dal tardo pomeriggio e per gran parte della serata. L'avvicinamento del fronte farà peggiorare moderatamente il tempo anche sulla regione alpina con brevi nevicate tra la serata e la notte soprattutto lungo i crinali di confine e limite tra 1100 e 1400m. Su tutte le altre regioni mattinata di sole salvo qualche residuo addensamento al sud e soprattutto su basso Tirreno e nord Sicilia. Temperature in aumento nei valori massimi. DOMANI: giornata uggiosa lungo le regioni tirreniche dalla Liguria di levante alla Calabria con qualche piovasco, specie su Toscana e Lazio. Variabile altrove con temporanee schiarite. Dal pomeriggio tendenza a peggioramento al settentrione con nubi in aumento e qualche precipitazione serale soprattutto lungo i rilievi con neve oltre i 1300m. Temperature ancora stazionarie o in lieve ulteriore aumento. Venti di Libeccio sempre più tesi sull'alto Tirreno.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.51: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vomero (Km. 12,9) e Camaldoli (Km. 14,7) in direzione allacciam..…

h 01.49: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Valmontone (Km. 586,5) e Colleferro (Km. 592,5) in direzione Na..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum