Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arriva la "COMETA" ma la sua traettoria è ancora incerta

Troppe discrepanze tra i modelli. L'elaborazione di MeteoItalia induce però ad un cauto ottimismo.

Prima pagina - 13 Dicembre 2000, ore 07.33

Intanto buona giornata a tutti: sul fronte in arrivo, ribattezzato "Cometa" grazie al nostro forum, ci sono delle conferme, ci sono delle smentite e una grossa incognita. Ecco le conferme: la temperatura rientrerà nella norma stagionale, al nord delle Alpi nevicherà fin sull'Altopiano svizzero nella giornata di venerdì, bufere di neve e vento forte insisteranno oltre 2000 m anche sui nostri versanti, specie in prossimità dello spartiacque, rovesci, temporali e qualche nevicata oltre 1500 m interesseranno il Triveneto e le regioni centrali tra giovedì e venerdì. Forse giovedì le precipitazioni colpiranno anche il nord-ovest. Ecco le smentite: non sembra (al momento) svilupparsi una regolare corrente favonica dopo il passaggio della "Cometa". Il fronte non dovrebbe direttamente raggiungere il sud ma il calo dei geopotenziali in quota, indice di aria fredda ed instabile che segue il sistema frontale, dovrebbe comunque attivare temporali sul meridione tra sabato e domenica. L'incognita: come si comporterà l'alta pressione? Una visione sinottica dei modelli ha portato MeteoItalia ad estrapolare questa soluzione: la temporanea spinta verso nord dell'anticiclone mediterraneo che favorirà l'ingresso della "Cometa", dovrebbe ridimensionarsi ma una sua spinta verso est per vie orizzontali, prevista al suolo da NGP, è al momento da scartare. Il promontorio mobile, segnalato dal centro europeo che riproporrebbe l'alta in posizione verticale sull'asse della nostra Penisola per lunedì sembra il più probabile e forse il più conveniente per noi, perchè permetterà ad una nuova depressione di seguire il buon esempio della "Cometa". E per oggi? Beh, ormai lo avrete capito, è entrato il Libeccio e questo ha comportato un'avvezione calda che sta dando luogo a nebbie estese sul Veneto e l'Emilia-Romagna, strati bassi e pioviggine in Lombardia e qualche piovasco anche sulla Liguria di Levante. Al centro-sud solita primavera con qualche annuvolamento locale e Libeccio in intensificazione. La lunga scia della "Cometa" sembra in realtà sfilacciarsi: non vi preoccupate, ci penserà l'aria fredda a creare i presupposti per il suo rinvigorimento, a suon di temporali, ma questo ve lo racconteremo nella prossima puntata. ATTENZIONE: Strat-Warming e l'opinione di Giuliacci in mattinata su MeteoLive, oltre ad altri articoli e alla previsione sul tempo di Natale..seguiteci!!!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum