Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aria più secca, pressione in aumento ma temporale non scongiurato sui monti e nelle zone interne nel pomeriggio

Farà comunque più caldo su tutto il Paese sino al week-end e solo da lunedì al nord comincerà una graduale attenuazione dei valori termici, che proseguirà nei giorni successivi.

Prima pagina - 2 Luglio 2009, ore 07.40

RITO DEL TEMPORALE: temporali locali, temporali di calore, in qualche caso molto modesti "tiran su ancora di più umidità e calore dall'asfalto" commenta la gente, (classico piovasco bagnastrada) in qualche caso veri e propri nubifragi rinfrescanti ma anche prodighi di danni. Dove coje coje insomma. SITUAZIONE: l'anticiclone di matrice subtropicale si rinforza e tenta di estendersi in modo più netto sul nostro Paese. Sul settore alpino centro-orientale però e lungo tutta la dorsale appenninica la circolazione settentrionale di aria leggermente più fresca ed instabile favorirà ancora la formazione di cellule temporalesche sparse, qualcuna anche imponente. Da venerdì a domenica la tendenza temporalesca risulterà ulteriormente arroccata sui monti e le temperature aumenteranno ovunque. EVOLUZIONE: un flusso di correnti fresche da WSW, legate ad un profondo vortice freddo centrato sulla Scandinavia comincerà lentamente ad influenzare il tempo del settentrione a partire da lunedì con rovesci sul settore alpino e soprattutto sul nord-est oltre ad un graduale ma costante calo delle temperature che, nel corso dei giorni successivi, coinvolgerà anche il centro e, con molta fatica, forse e marginalmente, persino il meridione. Aggiornatevi però, la previsione va affinata. OGGI: in mattinata soleggiato salvo modesti annuvolamenti irregolari anche di tipo cirriforme. Nel pomeriggio consueto sviluppo di nubi torreggianti sui rilievi alpini e prealpini, nonchè lungo tutta la dorsale appenninica con fenomeni temporaleschi sparsi, che localmente potranno estendersi alle zone pianeggianti ed occasionalmente sino alle coste. Sul nord-ovest fenomeni più circoscritti con prevalenza di sole o velature (testimonianza dell'avvezione calda in arrivo in quota) e sulle due isole maggiori generalmente soleggiato. Temperature massime in lieve aumento ma calo del tasso di umidità dell'aria.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum