Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aria mite ed umida raggiunge il settentrione e la Toscana a partire dalla Liguria

L'alta pressione in lieve, parziale e temporaneo affievolimento consente la penetrazione di correnti umide da WSW che recheranno nuvolosità e qualche piovasco tra Liguria ed alta Toscana e modeste pioviggini su basso Piemonte e bassa Lombardia, soprattutto tra venerdì e sabato. Tra Capodanno e il 2 gennaio un fronte si addosserà alle Alpi e poi scivolerà lungo l'Adriatico.

Prima pagina - 28 Dicembre 2006, ore 07.43

SITUAZIONE Si esauriranno gradualmente le nebbie fredde sulla Valpadana a causa di un progressivo aumento della nuvolosità in arrivo dalla Liguria. I fenomeni nebbiosi potranno persistere solo sulla pianura veneta e sull'ovest del Piemonte, zone che solo in una seconda fase verranno raggiunte dalla copertura nuvolosa. L'aria umida e mite che sta cominciando ad affluire è indice di un parziale affievolimento dell'alta pressione e soprattutto della spinta verso levante delle correnti atlantiche. EVOLUZIONE Nel letto di queste correnti nella giornata di Capodanno una perturbazione si addosserà alle Alpi, generando un minimo relativo di pressione sulla Valpadana in rapido movimento verso sud-est. Esso sarà responsabile di un temporaneo peggioramento delle condizioni atmosferiche che risulterà più importante al centro-sud e che sarà seguito da un afflusso di una massa d'aria temporaneamente più fredda. Le nevicate sulle Alpi interesseranno prevalentemente i settori settentrionali e l'alta Valle d'Aosta, in Appennino si concentreranno soprattutto su quelli adriatici. In seguito l'alta pressione tornerà ad occupare la Penisola riportando stabilità. DOPO L'EPIFANIA Con il ripristino di condizioni anticicloniche dal 4 al 6 gennaio il tempo si mostrerà nuovamente stabile ma attenzione: il GENERALE INVERNO intende provare ad affondare con più decisione verso sud nei giorni successivi. Consultate i nostri aggiornamenti e gli articoli dedicati nel corpo del giornale. OGGI Su Liguria ed alta Toscana nuvoloso con qualche piovasco possibile, al nord in pianura e sulla costa veneta e romagnola nebbioso ma con tendenza a sollevamento della nebbia e al disgelo sulla Lombardia, nelle Alpi sereno tendente a velato dal pomeriggio. Sul resto della Toscana nebbie mattutine poi almeno in parte soleggiato. Anche sulle regioni centrali nebbie nelle zone interne ma anche su costa marchigiana e nel cagliaritano, un po' di nubi basse lungo la costa laziale, per il resto abbastanza soleggiato. Al sud parziali annuvolamenti sulla Calabria jonica, per il resto soleggiato e nel pomeriggio mite. Temperature in aumento al di fuori delle nebbie, per il resto stazionarie. Venti deboli meridionali nei bassi strati, da W in quota. DOMANI Nuvolaglia sulle pianure del nord, la Liguria e la Toscana con possibili piovaschi o pioviggini tra basso Piemonte, bassa Lombardia e fascia costiera, ancora tempo discreto nelle Alpi ma con risalita della nebbia fin nelle valli prealpine. Sul resto del territorio non si avranno variazioni significative rispetto ad oggi. Temperature in ulteriore aumento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum