Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ARIA FREDDA in arrivo e depressione in formazione sullo Jonio: le conseguenze...

Una massa d'aria fredda valicherà le Alpi nel corso della giornata, introducendo venti forti e una generale instabilizzazione del tempo al centro e al sud, con rovesci nevosi anche a quote collinari. Martedì ultimi fenomeni sul medio Adriatico e al sud, poi attenuazione, bello altrove. Mercoledì di nuovo precipitazioni al centro e sull'Emilia-Romagna, giovedì sul meridione, asciutto sul resto del nord.

Prima pagina - 11 Marzo 2019, ore 08.09

SITUAZIONE: una massa d'aria fredda sta per valicare le Alpi andando ad attivare entro fine giornata una depressione sul Mar Jonio che favorirà condizioni di maltempo al centro e al sud, specialmente sul medio Adriatico e sul meridione, sino alla mattinata di martedi. Ovunque rinforzeranno i venti dai quadranti settentrionali e caleranno le temperature, soprattutto in montagna.

NEVE: rovesci di neve sono attesi a quote collinari sono attesi sui rilievi romagnoli e sui settori alpini orientali nel pomeriggio odierno ma risulteranno sporadici e di breve durata, mentre insisteranno maggiormente su Marche, Umbria orientale, Reatino, Frusinate, Abruzzo e poi su gran parte dell'Appennino meridionale nel corso della prossima notte. Una forte nevicata potrebbe interessare le città di Campobasso e Potenza sempre nello stesso intervallo temporale.

EVOLUZIONE: nel corso di martedi l'azione fredda e la depressione associata esauriranno la loro azione e il tempo tenderà a migliorare lentamente anche su medio Adriatico e meridione. Approfittando di un certo indebolimento dell'alta pressione, un altro fronte riuscirà a coinvolgere le nostre regioni centrali, parte del nord-est e poi il meridione tra mercoledi e giovedi, portando neve in Appennino solo a quote medie questa volta. Ancora una volta comunque gran parte del nord rimarrà all'asciutto a causa di una scarsa curvatura ciclonica delle correnti.

FINE SETTIMANA: venerdi e sabato dovrebbe subentrare un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche, mentre da domenica è previsto un nuovo calo della pressione atmosferica con possibile arrivo di una saccatura dalla Francia e potenziale peggioramento sul nord Italia tra la serata di domenica 17 e lunedì 18 marzo: ipotesi però tutt'altro che certa e assolutamente da confermare. Seguiranno aggiornamenti!

OGGI: al nord-ovest sereno e tendenza al Favonio freddo dal pomeriggio e sino a notte. Al nord-est da poco nuvoloso ad irregolarmente nuvoloso e nel pomeriggio breve passaggio di rovesci a macchia di leopardo, localmente grandinigeni e nevosi oltre i 500-700m su Romagna ed Alpi orientali. Miglioramento serale ma ventoso. Al centro dapprima nuvoloso ma con scarso rischio di pioggia, in seguito schiarite, dal tardo pomeriggio, arrivo dei venti da NNE e repentino peggioramento su Marche, Abruzzo, zone interne appenniniche, specie Umbria orientale, Reatino, Frusinate con rovesci anche nevosi sino a quote collinari, raffiche di vento. Al sud nuvolaglia sparsa, ma senza fenomeni e con tendenza a temporanee schiarite, poi repentino peggioramento nel tardo pomeriggio-sera con rovesci, temporali, colpi di vento da NNE e arrivo della neve in Appennino a quote collinari entro la notte. Temperature in generale flessione dal pomeriggio. 

DOMANI: al nord e sulle centrali tirreniche bel tempo ma freddo. Sul medio Adriatico e al sud ancora molto nuvoloso e soprattutto al mattino rovesci sparsi, nevosi anche a quote collinari, sempre ventoso e freddo. Dal pomeriggio tendenza a miglioramento.

Situazione meteo LIVE: 

>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

>>> Altri satelliti

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum