Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Arco alpino ed Appennino centro-meridionale ancora a rischio temporali pomeridiani

Un sabato ancora all’insegna della moderata instabilità sulle Alpi e sull’Appennino centro-meridionale, tempo migliore sulle pianure del nord e lungo le coste. Domenica nuovo incremento dell’instabilità al nord, specie sul nord-est, più sole altrove. Lunedì ancora possibili temporali al nord, tempo discreto sul resto d’Italia.

Prima pagina - 31 Maggio 2003, ore 08.11

CRONACA: la piccola “goccia” di aria fredda che giovedì scorso aveva insistito soprattutto al nord, nella giornata di ieri si è portata abbastanza rapidamente verso sud est, andando a coinvolgere buona parte delle regioni centro-meridionali. Si è così manifestata una spiccata tendenza allo sviluppo di cellule temporalesche, che si sono presentate segnatamente nelle zone interne. Temporali si sono susseguiti nell’entroterra toscano, sull’Umbria e sull’Appennino ligure orientale. Addirittura sul Lazio si sono avute persino delle grandinate e anche la stessa città di Roma è stata sfiorata da questi grossi ammassi temporaleschi. Più a sud temporali si sono manifestati nell’entroterra campano, su parte del Molise, fino a raggiungere l’entroterra calabrese. Anche su alcune zone del nord-est e sul settore centro-orientale della Sardegna si è sviluppata qualche cellula temporalesca, mentre sul restante settentrione, dopo le incertezze della mattinata, non si sono manifestati ulteriori temporali. SITUAZIONE: il nucleo di aria fredda, in queste ore, ha raggiunto le regioni meridionali. Qualche debole pioggia è in atto su alcune zone della Puglia. Una certa nuvolosità insiste sul Lazio, sulla Sicilia settentrionale e sul Golfo di Taranto. Al nord il cielo è in prevalenza sereno, fatta eccezione per qualche nube sul nord-est. EVOLUZIONE: per la giornata odierna sarà ancora il suddetto nucleo depressionario ad influenzare il tempo, specie al centro e al sud. Al nord, a partire dal pomeriggio, si accentuerà l’attività temporalesca sulle Alpi, che potrebbe localmente sconfinare sulle pianure in serata. Altrove il tempo si manterrà discreto. Domenica avremo una nuova accentuazione dell’instabilità al nord, specie sul nord-est e sulle zone pedemontane alpine. Qualche temporale sarà possibile anche sull’Appennino settentrionale, mentre al sud il tempo migliorerà. Lunedì un nuovo nucleo di aria fredda si farà sentire ancora una volta al nord, specie sul nord-ovest, con temporali a carattere sparso. Al centro e al sud prevarranno le schiarite. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, SABATO 31 MAGGIO. NORD:mattinata buona o discreta, a parte qualche nube sul nord-est. Nel pomeriggio attività cumuliforme in aumento su tutta la catena alpina con qualche temporale possibile. Isolate manifestazioni temporalesche anche sulle Alpi Marittime e sull’Appennino ligure orientale. Sulle pianure scarsi gli addensamenti. In serata parziale estensione dell’instabilità anche all’alta pianura lombarda e al nord del Veneto. Temperature in lieve aumento. Venti deboli. CENTRO e SUD: sulla Toscana e sulle Marche mattinata soleggiata, seguita da un certo aumento della nuvolosità cumuliforme sulla dorsale appenninica, con qualche temporale possibile, in attenuazione in serata. Sulla Sardegna tempo buono, ma con addensamenti nel pomeriggio che dalle zone interne sconfineranno verso le coste orientali dell’Isola. Qualche acquazzone possibile. Su tutte le altre regioni cielo parzialmente nuvoloso al mattino, seguito da un aumento delle nubi imponenti nel pomeriggio, associate a temporali e rovesci, più probabili su Lazio, Campania, Calabria e Sicilia centro-orientale. Occasionali grandinate sull’Irpinia. I fenomeni tenteranno di sconfinare fin sui litorali tirrenici, risultando però indeboliti. In serata attenuazione dei fenomeni. Temperature stazionarie. Venti deboli in prevalenza settentrionali. DOMENICA 1 GIUGNO NORD: al mattino nubi anche intense su Veneto, Friuli, Emilia Romagna ed est Lombardia con possibilità di qualche pioggia. Nel pomeriggio formazioni temporalesche su tutto il settore alpino, sull’Appennino ligure, Alpi Marittime e alto Piemonte, in sconfinamento in serata verso le zone di pianura di Piemonte e Lombardia. Sulle coste liguri tempo nel complesso buono. CENTRO: qualche temporale possibile tra il pomeriggio e la serata nell’entroterra toscano, sulle Marche e sull’Umbria. Altrove tempo discreto, se non addirittura buono lungo le coste. SUD: tempo discreto su tutte le regioni, a parte qualche addensamento sulle zone interne, ma con basso rischio di fenomeni. Temperature in lieve aumento. LUNEDI’ 2 GIUGNO: ancora possibili temporali al nord, specie al nord-ovest. Qualche fenomeno anche nelle zone interne del centro, mentre altrove il tempo sarà buono. Temperature in ulteriore aumento al centro e al sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.45: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) e Val Di Sangro (Km. 422)..…

h 04.40: A13 Bologna-Padova

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Ferrara Nord (Km. 41,9) e Rovigo (Km. 70,4) in entrambe le di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum