Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora rovesci ostinati al sud e sull'Abruzzo, altrove prevale il sole

Fenomeni più intensi tra Molise, Puglia e nord Sicilia. Da giovedì a domenica passaggi nuvolosi o nuvolaglia ma tempo secco e poco freddo. Da lunedì probabile peggioramento con fenomeni sempre più importanti al nord e lungo il Tirreno e limite delle nevicate in progressivo calo sulle Alpi.

Prima pagina - 21 Novembre 2012, ore 08.00

DEPRESSIONE OSTINATA: succede spesso quando una depressione coinvolge il meridione, ma l'ostinazione di questa depressione è tale per cui alcune regioni continuano a ricevere piogge rilevanti. Dopo gli allagamenti di ieri nel Foggiano e nel Palermitano, anche oggi potranno verificarsi rovesci su Molise, Puglia, nord Sicilia e più sporadici sul resto del meridione. Coinvolto anche l'Abruzzo. Solo in serata si verificherà un miglioramento.

TEMPO MIGLIORE ALTROVE: l'arrivo di un po' di nubi sparse o di velature da ovest non disturberà una giornata tranquilla e sostanzialmente mite.

TEMPERATURE: i valori resteranno al di sopra delle medie del periodo, a conferma che per voltare pagina occorrerebbe un intervento massiccio di masse fredde dal nord Europa, cosa che al momento sembrerebbe possibile solo da fine mese.

EVOLUZIONE: situazione un po' statica con la nuova saccatura atlantica in movimento un po' goffo verso levante e con resistenza sufficiente da parte dell'alta pressione almeno sino a domenica. Pertanto da giovedì a domenica il tempo rimarrà variabile per l'inserimento di correnti occidentali, ma non si verificheranno piogge di rilievo e seguiterà a non fare freddo.

MEDIO TERMINE da lunedì invece la saccatura, sempre che non sprofondi sull'Iberia, dovrebbe cominciare a coinvolgere il nostro Paese, recando precipitazioni a tratti abbondanti al nord e sulle regioni tirreniche. Gradualmente dovrebbe poi penetrare anche aria artica marittima con abbassamento progressivo del limite delle nevicate in montagna, ma non prima di mercoledì 28.

LUNGO TERMINE: si confermano scenari interessanti, più prettamente invernali con evoluzione aperta a molte soluzioni dai risvolti freddi e anche nevosi a quote basse, in particolare al nord, ma per i quali urgeranno costanti aggiornamenti.

OGGI: al nord cielo velato o parzialmente nuvoloso, con qualche locale nebbia sulle zone pianeggianti al mattino, al centro tempo buono sulle centrali tirreniche, ancora incerto sulle Adriatiche e sull'est della Sardegna, ma con piovaschi ormai limitati al solo Abruzzo, al sud instabile con rovesci o temporali, specie su Molise, Puglia, nord Sicilia e più sporadicamente sulle altre regioni. Temperature senza grandi variazioni.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum