Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora maltempo al sud e in adriatico: ATTENZIONE allo Jonio!

La depressione insisterà ancora sino a venerdì su medio Adriatico e meridione, con fenomeni in graduale localizzazione lungo le regioni joniche, dove potrebbero originarsi temporali marittimi di notevole intensità. Tempo migliore altrove. Durante il fine settimana condizioni di variabilità con precipitazioni attese per domenica su basso Tirreno, medio e basso Adriatico, zone alpine di confine. Da verificare il ritorno dell'alta pressione per la prossima settimana.

Prima pagina - 16 Novembre 2017, ore 09.00

DEPRESSIONE: stupisce ma non troppo l'insistenza di questa depressione sulle regioni meridionali e del medio Adriatico con rinnovato maltempo e fenomeni localmente intensi, come nel caso del Molise durante la notte scorsa. Altrove le condizioni del tempo risultano decisamente migliori.

ATTENZIONE: nella giornata di venerdì la depressione, isolandosi sullo Jonio potrà evolvere parzialmente in una tempesta a cuore caldo, meglio nota come Tropical Like Cyclone" che attinge la propria energia dal mare, trasformandosi gradualmente in una tempesta a cuore "semi caldo". E' il risultato di estati sempre più calde, con il mare che in autunno si raffredda molto lentamente. Pertanto venerdì in mare aperto sullo Jonio saranno possibili forti temporali, in grado di sconfinare localmente sulle relative coste della Calabria e della Lucania. Seguite gli aggiornamenti!

EVOLUZIONE: nel fine settimana correnti da nord sull'Italia lungo il bordo orientale di un anticiclone in rimonta da ovest. Domenica un fronte scivolerà rapidamente da nord verso sud, provocando rovesci su medio e poi basso Adriatico, basso Tirreno e zone alpine di confine centro-orientali con neve a quote anche basse. Sul resto d'Italia, eccezion fatta per qualche passaggio nuvoloso, tempo asciutto e in parte soleggiato.

PROSSIMA SETTIMANA: il modello europeo e la media degli scenari del modello americano scartano ipotesi artiche e ripropongono, pur senza il fulgore di ieri, l'affermazione almeno parziale di un campo di alta pressione sul nostro Paese. Di conseguenza le condizioni risulteranno in gran parte buone, a tratti variabili, con qualche strato basso sulle pianure e sulle coste e nessuna precipitazione di rilievo.

OGGI: al nord qualche passaggio nuvoloso al mattino qua e là, per il resto prevalenza di sole e pomeriggio nel complesso mite. Al centro schiarite su regioni tirreniche ed ovest Sardegna, ancora nubi su est Sardegna e medio Adriatico con fenomeni soprattutto sull'Abruzzo. Al sud instabile, a tratti perturbato, con piogge e rovesci temporaleschi, alternati a momenti asciutti. In serata fenomeni in localizzazione sui settori jonici. Temperature in aumento nei valori massimi al nord e al centro, stazionarie al sud.

DOMANI:
forte instabilità sullo Jonio con rovesci e temporali anche forti in locale estensione alle coste calabresi e lucane adiacenti ma forse anche al Salento. Tendenza ad allontanamento dei fenomeni verso la Grecia entro la serata. Tempo migliore altrove. Locali banchi di nebbia nottetempo sulle pianure del nord.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum