Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora MALTEMPO al nord, tanta neve sulle Alpi

Dopo una breve tregua, sabato di nuovo acqua, con limite della neve in rialzo in media oltre gli 800-1000m. Mitezza al centro-sud, specie all'estremo sud. Domenica rovesci e temporali anche al centro-sud. La prossima settimana inizialmente ancora maltempo, in seguito tregua, ma in seguito afflusso di correnti nord-occidentali con tempo variabile. Più freddo verso la fine del mese con opzioni nevose al nord da valutare.

Prima pagina - 17 Gennaio 2014, ore 08.18

NEVICATE: altra festa della neve sui rilievi del nord e localmente anche alle basse quote tra Piemonte e parte della Lombardia. Niente neve invece sul fondovalle trentino. Molta neve invece in Canton Ticino. Oggi il limite si alzerà nel corso della giornata e nel fine settimana si collocherà mediamente oltre gli 800-1000m, localmente anche a quote superiori.

SITUAZIONE: un'intensa perturbazione interessa il settentrione, recando piogge e nevicate, coinvolgendo marginalmente anche la Toscana. Più a sud il respiro mite che l'accompagna determina un ulteriore rialzo delle temperature, specie sul meridione. Da notare che le intense correnti sud occidentali determinano ricaduta favonica sul versante adriatico degli Appennini con ulteriore accelerazione del vento, rialzo termico e raffiche anche superiori agli 80 km/h.

EVOLUZIONE: sabato ancora maltempo al nord a causa dell'insistenza e della stazionarietà della saccatura e dunque delle correnti da sud ovest che piloteranno un'altra perturbazione verso il settentrione. Domenica la saccatura estenderà la sua influenza anche al centro-sud favorendo per contrasto termico anche rovesci e temporali di stampo primaverile.

PROSSIMA SETTIMANA: proseguirà la fase perturbata autunnale sino a mercoledì 22, quando tornerà ovunque un po' di sole, resto della settimana variabile con graduale rotazione delle correnti dai quadranti nord-occidentali.

FINE MESE: ingresso più deciso di masse fredde da nord-ovest con moderata flessione delle temperature e forse qualche nevicata in Appennino. Proprio sul finire del mese nuova rotazione delle correnti a SSW e temporanee nevicate di addolcimento al nord possibili. Il modello le segnala ormai da alcuni runs, seguite tutti gli aggiornamenti.

OGGI: al nord perturbato ma con fenomeni in esaurimento graduale sul settore occidentale, limite della neve in rialzo dai 300-500m sino a 700-800m ad ovest, ad est da 600 a 900m. Nubi e rovesci anche in Toscana, specie nel nord della regione, dove potranno assumere carattere temporalesco, un po' di nuvolaglia anche sul resto delle regioni tirreniche, parzialmente nuvoloso con schiarite sul resto del centro. Un po' di nubi sul basso TIrreno, prevalenza di sole sul resto del sud. Temperature in lieve rialzo al nord, in moderato rialzo altrove.

DOMANI: ancora coperto e piovoso al nord con limite neve in rialzo sino ad 800-1100m o anche più. Al centro nuvolosità irregolare, peggiora in Toscana con rovesci più estesi. Al sud ancora soleggiato e molto mite.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum