Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora MALTEMPO al nord e al centro, domenica anche al sud; altra NEVE nelle Alpi!

Vortice depressionario in azione sull'Italia settentrionale e centrale, domenica coinvolto anche il sud. Precipitazioni intermittenti, coadiuvati da minimi depressionari al suolo temporanei, a ridosso tra Costa Azzurra ed alto Tirreno. Non mancherà altra neve sulle Alpi, ma non più in pianura. Da domenica ritorno della neve anche in Appennino oltre i 1000m.

Prima pagina - 2 Febbraio 2019, ore 07.41

SITUAZIONE: un vasto vortice depressionario impegna l'Italia determinando condizioni di spiccata instabilità, a tratti anche perturbata. La formazione di minimi di pressione temporanei al suolo tra Costa Azzurra ed alto Tirreno manterrà attive le precipitazioni, pur ad intermittenza. Il sud rimane ancora ai margini di questa situazione, ma entro domenica ne verrà coinvolto più direttamente. Nel contempo il tempo tenderà a migliorare al settentrione.

NEVICATE: non sono più previste in pianura al nord, stante il rialzo delle temperature, ma continueranno a risultare possibili nelle Alpi oltre i 400-600m ad ovest e oltre i 700-1200m sui settori centro orientali. Oltretutto per domenica è previsto un certo calo termico anche sulle regioni centrali con abbassamento del limite della neve in Appennino sin verso i 1000m.

EVOLUZIONE: la prossima settimana tempo ancora inizialmente instabile al centro e soprattutto al sud, dove sino a martedì mattina insisteranno nubi e precipitazioni sparse. In seguito interverrà un miglioramento, grazie all'espansione di un modesto cuneo anticiclonico.

LUNGO TERMINE: tra venerdì 8 e sabato 9 possibile flessione del campo barico sull'Italia con veloce perturbazione in transito da nord a sud, con fenomeni in prevalenza concentrati su Triveneto, Emilia-Romagna, centro e sud. In seguito sono ancora aperte tutte le ipotesi, anche quella che vedrebbe l'anticiclone ergersi prepotentemente verso nord e offrire il fianco a correnti gelide da est, seguite dunque tutti gli aggiornamenti.

OGGI: al nord-ovest nuvolosità irregolare con possibili temporanee schiarite ma anche repentini nuovi annuvolamenti, associati a piogge nel pomeriggio-sera, con limite della neve tra i 400 e i 600-700m. Al nord-est molto nuvoloso con piogge in pianura e neve sulle Alpi tra i 400 e gli 800m, sulle Prealpi tra gli 800 e i 1200m a seconda dell'esposizione. Al centro nuvoloso con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, alternate a qualche schiarita, ma sempre in un contesto compromesso, fenomeni più probabili sul Tirreno. Al sud nuvolosità irregolare sulla Campania con piovaschi, parzialmente nuvoloso con ampie schiarite sul resto del sud e assenza di fenomeni significativi. Al nord temperature in lieve o moderato rialzo ad ovest, stazionarie ad est, al centro in lieve calo nei valori massimi, stazionarie al sud, ancora ventilazione meridionale.

DOMANI: tra la notte ed il mattino ultime precipitazioni al nord, in localizzazione sull'Emilia-Romagna con neve oltre i 1000m in Appennino. Al centro e al sud instabile con frequenti rovesci, anche temporaleschi, ritorno della neve sull'Appennino centrale oltre i 900-1000m, fenomeni più probabili sul Tirreno, dalla sera neve anche su Appennino meridionale. Temperature in calo al centro e al sud, senza grandi variazioni al nord.
 


Autore : Team di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum