Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ancora acquazzoni e temporali al nord, riflessi anche al centro

L'estate al nord è ormai allo sbando, stamane sconfortante l'aggiornamento modellistico per i prossimi giorni e per l'inizio del settembre. Al centro-sud da lunedì a giovedì si potrà invece ancora sperimentare uno scampolo d'estate con temperature elevate, seguito però anche da un peggioramento e da un deciso calo termico.

Prima pagina - 23 Agosto 2014, ore 07.34

RIVOLUZIONE: le carte stamane non fanno pensare a nulla di buono per il settentrione, davvero tormentato anche nei prossimi giorni da nubi e condizioni di instabilità, prima di un ulteriore tracollo estivo entro i primi giorni di settembre; sembra il colpo di grazia ad una stagione davvero fallimentare per il nord Italia. L'anticiclone delle Azzorre, invece di venire in soccorso del Mediterraneo punterà verso la Scandinavia. Così, dopo un'ultima parentesi calda, prevista al centro-sud tra martedì 26 e giovedì 28, anche sul resto del Paese la stagione batterà in ritirata.

SCUOLE: osservando le carte odierne, forse nemmeno rimandando l'apertura delle scuole a novembre, in considerazione dell'autunno caldo annunciato dai sindacati, si potrà ovviare alle perdite economiche provocate dal maltempo. 

SITUAZIONE: una nuova perturbazione temporalesca investe il settentrione, coinvolgendo marginalmente anche il centro, soprattutto la Toscana. Dietro ad essa le correnti ruoteranno da nord-ovest e domenica l'instabilità si concentrerà sull'estremo nord-est e sul medio Adriatico, in particolare sul settore appenninico.

EVOLUZIONE: da lunedì il nord verrà nuovamente visitato da un flusso di correnti umide e piuttosto instabile, a precedere il passaggio di una perturbazione che indugierà a ridosso delle Alpi tra martedì e mercoledì, richiamando fra l'altro da ovest di rimbalzo una massa d'aria calda sul nostro centro-sud. Da venerdì e per tutto il fine settimana l'instabilità potrebbe estendersi gradualmente anche al centro ed infine sul meridione, spazzando via il caldo. 

INIZIO SETTEMBRE: inizio con un nuovo peggioramento secondo il modello americano, tra l'altro esteso a tutto il Paese con grave crisi anche della tipica estate settembrina. 

OGGI: al nord molto nuvoloso con temporali sparsi, più insistenti al mattino presto su costa ligure, basso Piemonte, bassa Lombardia, Veneto, ma con il passare delle ore in trasferimento sul Triveneto e verso sera in localizzazione sull'Emilia-Romagna ed estremo nord-est, contemporaneo miglioramento su Piemonte e Valle d'Aosta. Al centro instabile su nord Toscana con rischio di rovesci o brevi temporali, irregolarmente nuvoloso sul resto del centro con possibili rovesci a sfondo temporalesco, specie in Appennino e nel pomeriggio. Al sud bel tempo salvo passaggi nuvolosi modesti, nel pomeriggio formazione di cumuli in Appennino e specie sul Molise qualche focolaio temporalesco. Temperature in calo sotto precipitazioni, altrimenti senza grandi variazioni.

DOMANI: bello al nord-ovest, Sardegna e centrali tirreniche; sul nord-est, sull'Emilia-Romagna, il medio Adriatico nuvolaglia irregolare con schiarite alternate ad addensamenti anche intensi associati a rovesci sparsi a sfondo temporalesco, parziali addensamenti anche su Molise, Lucania e nord Puglia con locali temporali, banchi nuvolosi irregolari ed innocui su basso Tirreno e nord Sicilia, per il resto soleggiato e ventilato con vento moderato da WNW e clima meno caldo anche al sud. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum