Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Altro MALTEMPO colpisce nord, centro, Sardegna e Campania

Correnti da sud ovest con fenomeni dunque più intensi tra Levante ligure, Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Sardegna, Lazio e Campania. Martedì residui fenomeni su nord-est e regioni centrali, da mercoledì un po' di alta pressione con tempo discreto, salvo strati bassi o nebbie sulle pianure, dove si presenterà un po' di freddo umido.

Prima pagina - 17 Novembre 2014, ore 07.31

Donna tratta in salvo dalla corrente del fiume Seveso da un fotografo nel corso di sabato pomeriggio a Milano.
BILANCI:
altre vittime, altre esondazioni, frane, disagi. E' l'Italia di sempre in autunno, stagione che ogni anno ci riserva catastrofi sempre nuove a causa dell'assoluta immobilità di una nazione che da una parte sfida la natura consentendo costruzioni in luoghi impossibili e condonando quelle già presenti, dall'altra si vede bloccata da una burocrazia vergognosa che impedisce interventi celeri di messa in sicurezza delle aree a rischio e sugli alvei di fiumi e torrenti. Appuntamento alla prossima alluvione... 

ULTIMO EPISODIO della fase perturbata che ci sta interessando praticamente dall'inizio di novembre. Le correnti questa volta giungono da sud-ovest e i fenomeni andranno concentrandosi in prevalenza tra Levante ligure, centro-est Lombardia, alta Toscana, Emilia, Triveneto e regioni centrali tirreniche, ma anche Sardegna e Campania. Un minimo pressorio al suolo è previsto in rapido movimento dalla Liguria all'alto Adriatico.

TEMPORALI: sono attesi soprattutto tra Tigullio e Spezzino in Liguria, su gran parte della Toscana e del Lazio ma anche sul Triveneto nel pomeriggio.

EVOLUZIONE: martedì i rovesci si concentreranno sull'estremo nord-est e sulle regioni centrali tirreniche, ma l'intervento dell'alta pressione tenderà ad attenuare la fenomenologia e da mercoledì tornerà anche il bel tempo, che potrebbe persistere almeno sino a sabato, pur con disturbi sulle isole maggiori, addensamenti sparsi e qualche nebbia sulle zone pianeggianti.

NEBBIE: si presenteranno sempre più frequentemente nel corso dei prossimi giorni al nord e nelle valli del centro, in particolare durante la notte e la mattinata. La grande umidità accumulata al suolo le renderà particolarmente fitte.

OGGI: maltempo al nord e al centro con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale, alternate a brevi pause asciutte. Fenomeni più probabili su Lombardia, levante ligure, Triveneto, Emilia-Romagna, centrali tirreniche, Sardegna e Campania, qualche rovescio anche su ovest Sicilia. Pochi fenomeni sul Piemonte occidentale. Dalla sera migliora al nord-ovest, ancora rovesci tra nord-est e regioni centrali. Limite della neve sulle Alpi oltre i 1300-1600m. Temperature in diminuzione nei valori massimi.

DOMANI: residua instabilità su nord-est, regioni centrali, basso Tirreno con possibili rovesci o brevi temporali, migliora al nord-ovest, variabile ma con basso rischio di fenomeni altrove. Tendenza ad ulteriore miglioramento nel corso della giornata. Temperature in lieve aumento nei valori massimi.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.37: Milano Via Francesco Caracciolo

incidente rallentamento

Incidente, traffico rallentato sulla Via Michele Amari…

h 15.37: Corso Orbassano(TO)

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Piazza Cattaneo e Piazza Omero in direzione Largo Orbassano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum