Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Altro MALTEMPO "cattivo" su mezza Italia: nubifragi su nord-ovest e Tirreno

Un lungo serpentone temporalesco si estende dal nord-ovest sin quasi alla costa tunisina: ne derivano piogge e temporali forti su Sardegna, regioni di nord-ovest e presto Toscana e Lazio.

Prima pagina - 24 Ottobre 2019, ore 00.00

SITUAZIONE: un'attiva linea temporalesca sta interessando il nord-ovest, pescando umidità dal mare e determinando forti precipitazioni su est Piemonte, Liguria ed ovest Lombardia, ma il lungo serpentone temporalesco interessa anche la Sardegna e si spinge sin quasi a toccare la costa tunisina. Nelle prossime ore, in seno a questo fronte, si attiveranno altri temporali, destinati ad avanzare verso levante.

SEQUENZA: ecco la sequenza precipitativa in tre distinte mappe secondo la previsione del modello tedesco. La prima è prevista per questa mattina, la seconda per il pomeriggio e la terza per la serata odierna. Si nota il fronte avanzare verso levante progressivamente coinvolgendo molte aree del Tirreno e liberando solo per poche ore la Sardegna. Da notare il progressivo cut-off del canale depressionario che finirà per localizzare i fenomeni a ridosso delle Isole Maggiori e del medio-basso Tirreno:

EVOLUZIONE: venerdì il fronte ruoterà attorno ad un vortice ciclonico chiuso presente all'altezza del medio-basso Tirreno, andando a determinare precipitazioni sulle isole maggiori e la Calabria, come si nota in maniera eloquente in questa mappa qui sotto, da notare i temporali forti tra est Sicilia e Calabria meridionale, ma altri sono attesi entro sera sulla Sardegna:

FINE SETTIMANA: tra sabato e domenica i fenomeni si localizzeranno all'altezza delle Isole Maggiori sino a toccare essenzialmente la Sicilia, che sino a lunedì potrebbe essere colpita a tratti da temporali (anche le Pelagie). Altrove il tempo diverrà buono, grazie all'influsso stabilizzante dell'alta pressione, anche se qualche nebbia potrà fare la sua comparsa sulle pianure del nord.

PROSSIMA SETTIMANA: la fase instabile sulla Sicilia si esaurirà martedì 29 ottobre, mentre altrove il tempo risulterà nel complesso buono, ma il cedimento dell'alta pressione, previsto per mercoledì 30, potrebbe favorire un primo rapido passaggio temporalesco da nord a sud, accompagnato da un calo termico. Confermato anche il possibile peggioramento più organizzato entro venerdì 1 o sabato 2 novembre. Seguite tutti i nostri aggiornamenti.

OGGI: maltempo al nord-ovest, specie Lombardia e Liguria, in attenuazione su ovest Piemonte e Valle d'Aosta, nubi in arrivo al nord-est con piogge su Veneto, Emilia, Trentino Alto Adige. Al centro temporali sparsi in Sardegna, poi schiarite, maltempo in sfondamento dal mare aperto verso le coste della Toscana e del Lazio sino a raggiungere l'entroterra, piogge in arrivo anche sull'Umbria, nubi sparse con piogge sparse nel pomeriggio-sera, specie all'interno. Nubi e temporali in arrivo sulla Campania a partire da Ischia e Capri, peggiora anche sulla Sicilia da ovest con piogge e temporali, nubi e rovesci in arrivo nel corso della giornata sulla costa lucana tirrenica e sul Molise, ancora asciutto e un po' di sole sul basso Adriatico. Temperature in calo nelle aree interessate da precipitazioni.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum