Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione sino a venerdì, nel week-end passaggio perturbato

L'anticiclone favorirà temperature miti soprattutto in quota, originando invece nebbia e un po' di freddo umido sulle zone pianeggianti. Le perturbazioni lambiranno le Alpi, richiamando aria umida da ovest sulla Toscana, dove saranno anche possibili deboli piogge. Da venerdì graduale cedimento dell'alta pressione e nel fine settimana passaggio di un impulso perturbato con fenomeni dapprima al nord, poi al centro-sud con calo termico e neve in quota.

Prima pagina - 30 Gennaio 2013, ore 07.53

ANTICICLONE: rimarrà in nostra compagnia sino a venerdì, senza peraltro impedire alla coda delle perturbazioni atlantiche di influenzare con una certa nuvolaglia medio alta il nord e con strati bassi la Toscana, dove potrebbero anche verificarsi alcuni piovaschi. In quota le temperature risulteranno miti per la stagione, in pianura la presenza di nebbia maschererà in parte tale riscaldamento, segnatamente al nord.

EVOLUZIONE: una saccatura coinvolgerà il nostro Paese nel corso del fine settimana, determinando un peggioramento del tempo dapprima al nord, poi anche al centro-sud. Nel corso di sabato si inserirà aria fredda a partire dalle Alpi e potranno dunque verificarsi nevicate a quote progressivamente più basse sino a giungere in collina. La traiettoria del fronte e la circolazione depressionaria che ne deriverà influenzeranno scarsamente il tempo sul nord-ovest italiano.

DOMENICA: la depressione insisterà soprattutto al centro-sud, dispensando rovesci e nevicate in Appennino sino a quote collinari, mentre al nord al mattino potranno ancora verificarsi nevicate sull'Emilia-Romagna sino a quote basse. Altrove miglioramento con vento da nord.

PROSSIMA SETTIMANA: dopo un temporaneo miglioramento, con relativa espansione di un cuneo anticiclonico, da mercoledì 6 nuovo affondo delle correnti settentrionali con freddo moderato, vento e rovesci di neve a quote basse al centro-sud, specie sul versante adriatico e sul basso Tirreno e naturalmente anche sulle vallate alpine di confine. A nord delle Alpi situazione favorevole all'accumulo di molta neve per effetto stau.

FREDDI INTENSI: non si scorge nemmeno oggi dai modelli la possibilità di assistere ad una seria ondata di gelo sul nostro Paese almeno sino al 10 febbraio. Da domenica e, ad intervalli, sino al 10 febbraio, saremo raggiunti solo da freddo moderato.

OGGI: al nord cielo velato con possibili nebbie sparse in Valpadana, localmente saldata a strati nuvolosi bassi, nubi più compatte sui settori alpini di confine ma con scarso rischio di precipitazioni. Sulla Toscana nuvoloso con locali piogge nel nord della regione, tendenza a schiarite. Sul resto del Paese bel tempo salvo nuvolaglia locale lungo la fascia costiera tirrenica e un po' di innocue velature. Temperature in aumento nei valori massimi, salvo nelle situazioni nebbiose.

DOMANI: un po' di variabilità con nuvolosità irregolare, ma con ampie schiarite, scarso rischio di precipitazioni e ancora temperature miti in quota e in genere al di fuori delle situazioni nebbiose, che risulteranno ancora probabili in Valpadana.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.23: A14 Ancona-Pescara

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Grottammare (Km. 301,7) e S..…

h 18.21: A7 Milano-Genova

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Svincolo Milano e Svincolo Gropello Cairoli (Km. 30,7)…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum