Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al via un week-end instabile: gite con l'ombrello nello zaino

Una circolazione depressionaria favorirà tempo instabile su tutto il Paese con fenomeni però più importanti e diffusi al settentrione, a prevalente carattere di rovescio. Non mancheranno comunque schiarite. La prossima settimana ancora instabilità sino a mercoledì 22, poi probabile pausa soleggiata sino a sabato 25 prima di una ricaduta.

Prima pagina - 18 Aprile 2009, ore 07.50

SITUAZIONE: una circolazione depressionaria determina su tutto il Paese condizioni di spiccata variabilità. Al nord prevale nuvoloità convettiva, al centro-sud nuvolaglia stratiforme in cui però saranno comunque affogati rovesci a sfondo temporalesco. EVOLUZIONE: il vortice tenderà lentamente a localizzarsi sulle estreme regioni meridionali e in particolare a ridosso della Puglia a partire da lunedì per poi allontanarsi da mercoledì in direzione della Grecia. La settimana prossima sarà dunque caratterizzata da tempo instabile ovunque ma da martedì sera i fenomeni tenderanno ad abbandonare il nord concentrandosi al centro-sud, dove persisteranno anche mercoledì 22. LUNGO TERMINE: da giovedì 23 a sabato 25 aprile il tempo dovrebbe mantenersi più soleggiato ma la pressione nell'area mediterranea non aumenterà in modo tale da scongiurare nuovi affondi depressionari. Infatti per domenica 26 aprile è atteso un nuovo peggioramento per l'azione combinata di due blocchi di aria fredda in quota, uno in arrivo dall'Atlantico, l'altro dal nord-est del Continente. La loro convergenza verso il Mediterraneo potrebbe davvero determinare un nuovo serio peggioramento del tempo. Seguite gli aggiornamenti, OGGI: al nord tempo incerto con schiarite alternate ad addensamenti di tipo cumuliforme associati a rovesci o brevi temporali. In serata da sud giungeranno nubi stratiformi che attenueranno temporaneamente la fenomenologia. Al centro-sud estesa nuvolosità stratiforme con affogate però nubi cumuliformi che potranno dar luogo a rovesci sparsi, anche temporaleschi, segnatamente su Campania, Potentino, nord Puglia e in genere nelle zone interne isolane ed appenniniche. Temperature in calo nei valori massimi al centro-sud, quasi stazionarie al nord. Venti deboli meridionali tendenti ad assumere una circolazione ciclonica.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum