Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al nord parte la parentesi instabile ma l'attenzione è già rivolta alla seconda ondata di calore stagionale attesa dalla metà della prossima settimana

Scatta l'atteso peggioramento al settentrione tra venerdì pomeriggio e domenica e con un'appendice nella giornata di martedì 9. Non mancheranno, specie in montagna, rovesci particolarmente intensi. Coinvolte sabato anche le regioni centrali tirreniche e in genere le zone interne appenniniche del centro. Da mercoledì 10 spettacolare rimonta anticiclonica e graduale offensiva del caldo.

Prima pagina - 5 Giugno 2009, ore 07.14

SITUAZIONE: una saccatura legata ad un vortice depressionario centrato sulle Isole Britanniche tende a coinvolgere il nostro settentrione determinando un graduale peggioramento del tempo. Sabato l'ingresso della saccatura risulterà più franco con correnti tese da sud-ovest che potranno recare qualche fenomeno anche sulle regioni centrali tirreniche, specie a ridosso degli Appennini. Proprio il rinforzo della corrente meridionale tenderà a localizzare maggiormente i fenomeni sulla fascia alpina e prealpina. EVOLUZIONE: l'aria fredda collegata al vortice depressionario britannico, come accaduto più volte negli ultimi tempi, tenderà da lunedì ad affondare ancora più ad ovest. La spinta delle correnti occidentali in quota riuscirà tuttavia a spingere un ultimo corpo nuvoloso temporalesco verso il settentrione nella giornata di martedì, mentre da mercoledì una spettacolare rimonta dell'anticiclone subtropicale spalancherà la strada alla seconda ONDATA DI CALDO della stagione che potrebbe protrarsi almeno sino a sabato 20 giugno. OGGI: nuvolaglia su più livelli al nord in accentuazione con rovesci sparsi e qualche temporale nel pomeriggio-sera sulla Valpadana, ma soprattutto il Friuli Venezia Giulia, il basso Veneto e la relativa fascia costiera. Più asciutto su Liguria e Romagna. Nuvolaglia sparsa con schiarite e basso rischio di pioggia sulle regioni centrali e sulla Sardegna. Bel tempo al sud e sulla Sicilia. Temperature in calo nei valori massimi al settentrione. Venti da ovest in quota, da SW al piano al nord e al centro, deboli variabili al sud. DOMANI: intensificazione del Libeccio con nuvolosità irregolare al nord e al centro. Schiarite a tratti e fenomeni sporadici o assenti sulle coste, sulla Valpadana meridionale, l'Emilia-Romagna e il medio Adriatico (qui causa Garbino). Nubi più intensi e molti rovesci su fascia alpina, prealpina, Ossola, alta pianura lombarda, alto Garda, alto Vicentino, Bellunese, alto Friuli. Addensamenti temporanei anche sulla Sardegna ma senza piogge. Al sud bel tempo e caldo moderato. Molto mossi i bacini di Ponente, mossi quelli di Levante.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.55: SS25 Del Moncenisio

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 3,459 km prima di Incrocio S.Ambrogio (Km. 25,9) in entrambe le..…

h 09.55: A11 Firenze-Pisa

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Svincolo Di Sesto Fiorentino (Km. 1,9) e Allacciamento..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum